MotoGP Usa 2011, Lorenzo: “Stoner ha meritato la vittoria”

Lorenzo, secondo classificato a Laguna Seca riconosce il merito dell'avversario che ha vinto, Stoner, dicendo che ha meritato il primo gradino del podio

da , il

    Lorenzo su stoner usa 2011

    Jorge Lorenzo ha chiuso il Gran Premio degli Stati Uniti con la seconda posizione dopo che aveva dominato quasi tutta la gara. Il pilota della Yamaha si è dovuto arrendere a Casey Stoner, leader del mondiale con 20 lunghezze di vantaggio proprio sul centauro della M1. Questo secondo posto lascia un pò d’amaro in bocca al maiorchino che dopo la pole di ieri era convinto di poter lottare fino alla fine per la vittoria: “sono dispiaciuto, perchè pensavo di poter vincere ma è già un miracolo essere qui dopo la caduta di ieri mattina. Purtroppo il pneumatico posteriore è calato troppo nel finale e questo unito alla mia non perfetta forma fisica”.

    Il campione del mondo della MotoGP, Lorenzo credeva di poter raggiungere la vittoria sul circuito del Cavatappi e accorciare su Casey in classifica, ma una grande seconda parte di gara del pilota Honda, Stoner, ha tolto al maiorchino ogni possibilità di rimonta in gara.

    Jorge, da grande campione, riconosce i meriti del rivale iridato ma ricorda il dolore causato dalla caduta nella terza sessione di prove libere che non gli ha permesso di lottare fino alla fine: “provo sempre a dare il massimo ma oggi Casey e la sua moto avevano qualcosa in più. Ho provato ad essere sempre davanti perchè credevo fosse la miglior tattica ma non è bastato. Oggi Casey ha meritato la vittoria, ci riproveremo nelle prossime gare”.