MotoGP Usa 2011, Stoner: “Non siamo ancora a posto”

Casey Stoner non è affatto soddisfatto delle qualifiche corse sul tracciato internazionale di Laguna Seca con il terzo tempo dietro a Lorenzo e Pedrosa

da , il

    Stoner gp usa 2011

    Casey Stoner non è del tutto soddisfatto al termine delle prove libere del Red Bull US Grand Prix, decimo appuntamento del Motomondiale 2011. Il leader della classifica mondiale ha chiuso la seconda sessione con il terzo tempo dietro al rivale in campionato, Jorge Lorenzo e al compagno di squadra, Dani Pedrosa: “abbiamo cercato tutto il giorno un bilanciamento leggermente diverso per far lavorare meglio le gomme, ma fatichiamo a trovare il feeling che desideriamo e che avevamo in passato”.

    Dopo aver ammirato il trionfo di Pedrosa al Sachsenring, Stoner sta cercando di trovare il settng migliore per poter prevalere nelle prossime prove ufficiali della MotoGP sul tracciato internazionale di Laguna Seca.

    La Honda per il prossimo step di qualifiche ha preparato alcune modifiche sull’asse del forcellone nella speranza di far ritrovare a Casey quel grip che gli consente di primeggiare sugli altri riders: “fatichiamo a trovare un buon feeling con il davanti e in generale non sono completamente a mio agio con la moto. Dobbiamo continuare a lavorare per essere pronti per il turno di qualifiche”; ha affermato il pilota australiano.