MotoGP USA – Il MotoMondiale conquista il pubblico americano

L' immagine di Valentino Rossi in prma linea anche negli spot USA del circuito di Laguna Seca

da , il

    La vittoria Mondiale di Nicky Hayden ottenuta nel 2006 a discapito di Valentino era stata una nave spaccaghiaccio per la MotoGP in America.

    Da quel fatidico giorno in cui Hayden ha apassionato gli americani alle due ruote europee e la Honda ha fatto breccia nel cuore dei giovani yankeee, le due ruote in America non sono state più le stesse.

    Tanto che quest’anno il numero dei circuiti su cui correrà la MotoGP è addirittura raddoppiato, passando da 1 (Laguna Seca) a 2 (Laguna Seca + Indianapolis).

    Gli americani, poi, che da sempre possono vantare una spiccata attitudine per il marketing e una particolare genialità nella sfera “commercial“, hanno deciso di fare le cose in grande per la MotoGP 2008.

    Ecco che allora la California ha una densità di bandierine MotoGP quasi più alta della densità degli abitanti e sugli schermi televisivi lo spot di cui sopra passa ad una frequenza prossima a quella della luce.

    La celebre Corkscrew fa battere il cuore al pubblico d’ oltreoceano e Valentino viene concepito “senza cognome” (come è possibile vedere nei primi frattali del video), quasi come un cartone animato.

    In ogni caso, Valentino Rossi compare per primo, segno che anche in America, l’ immagine di Valentino è trascinatrice