MotoGP USA, prove libere: Stoner vola, ma vuole il GP

Bene Casey Stoner a Laguna Seca: miglior tempo in 1'21''699 nelle prime prove libere del venerdì, con un passo costante sul minuto e 22 secondi; tutto fa ben pensare per le qualifiche di oggi e infatti l'australiano della Ducati è fiducioso per il proseguimento del week-end statunitense

da , il

    Il Gran Premio degli Stati Uniti è iniziato alla grande per Casey Stoner: il centauro della Ducati è stato il più veloce di tutti nella prima sessione di prove libere girando a Laguna Seca con un passo veloce e costante che fa ben sperare per le qualifiche di oggi e per la gara di domani: ed è soprattutto il gran premio di domenica che interessa all’australiano, che quest’anno non è ancora riuscito a portare la sua Desmosedici sul gradino più alto del podio, correndo un inizio stagione davvero deludente per l’ex campione del mondo della MotoGP.

    Bene Casey Stoner a Laguna Seca: miglior tempo in 1’21”699 nelle prime prove libere del venerdì, con un passo costante sul minuto e 22 secondi; tutto fa ben pensare per le qualifiche di oggi e infatti l’australiano della Ducati è fiducioso per il proseguimento del week-end statunitense.

    Abbiamo provato diverse piccole modifiche al set-up perché il nostro obiettivo è quello di migliorare l’avantreno adattando le regolazioni dei freni ai vari avvallamenti presenti sulla pista che sono di più rispetto al passato nei punti di staccata,” ha spiegato Stoner, “Possiamo comunque esser soddisfatti perché siamo davanti, ma dobbiamo proseguire così anche domani.”

    Ma pur essendo positivo, il rider Ducati non vuole deconcentrarsi, poiché quest’anno “in più occasioni siamo stati veloci al venerdì, ma nei successivi turni non siamo riusciti a migliorarci perdendo terreno rispetto agli avversari.”

    Questa volta non deve succedere, voglio esser sicuro che non si ripeta questa situazione,” conclude l’australiano, “E’ sicuramente positivo per noi esser davanti già al venerdì, ma alla fine l’importante è ritrovarci in testa domenica al termine della gara.”