MotoGP Usa: Simoncelli e Melandri, duello al Cavatappi

Dopo il duello andato in scena tra le curve del Cavatappi tra Melandri e Simoncelli, i due riders di Gresini si preparano a sfidarsi sul circuito di Brno il prossimo 15 agosto

da , il

    Il Gran Premio di Laguna Seca 2010 non è stato positivo per le prestazioni dei due centauri del Team San Carlo Honda Gresini. Infatti, Marco Melandri è stato in difficoltà nei vari turni di prove e a causa di un cattivo set-up della sua Honda RC212V, in gara, ha faticato ulteriormente. A compromettere la sua prestazione ha naturalmente contribuito la non ancora perfetta condizione fisica, a causa della caduta rimediata ad Assen, su una pista dalle numerose curve a sinistra. Marco Simoncelli, invece è caduto, dopo le due scivolate subite durante le prove. A Brno, i due italiani avranno modo di ancora.

    Dopo il duello andato in scena tra le spettacolari curve del Cavatappi tra Marco Melandri e Marco Simoncelli, i due piloti della scuderia MotoGP di Fausto Gresini si apprestano a sfidarsi nuovamente sul circuito internazionale di Brno, dove il prossimo 15 agosto andrà in scena il Gran Premio della Repubblica Ceca 2010.

    Per Melandri è stata una gara molto difficile, perchè durante il warm up si è pensato di apportare delle modifiche di elettronica sulla moto che non hanno dato i frutti sperati. Inoltre, il Macio soffre ancora dei postumi della caduta rimediata ad Assen e che gli ha procurato la dislocazione della spalle sinistra.

    Per Simoncelli è invece arrivata la terza caduta del fine settimana, dopo aver duellato con l’altro Marco per gran parte del GP: “sono caduto anche in gara ed è stato un vero peccato perchè stavo andando abbastanza bene. Forse potevo finire settimo ma in ogni caso stavo facevo più fatica di ieri a fermarmi in frenata e soprattutto nei primi giri non sono riuscito ad essere veloce. Dopo le prime difficoltà ho preso un discreto ritmo però quando ho provato a forzare un pò di più in staccata sono entrato su una buca e la moto mi si è chiusa davanti. Adesso vedremo di rifarci a Brno”.