MotoGP USA – Valentino Rossi rinnova il contratto con Yamaha fino al 2010

Valentino Rossi rinnova con Yamaha MotoGP per due anni, fino al 2010

da , il

    Valentino Rossi

    Ci è voluta l’ America perchè Valentino Rossi, genio della MotoGP, dicesse di nuovo “Si” alla Yamaha per il rinnovo del contratto fino al 2010, quindi altri 2 anni insieme alla squadra dei tre diapason alla rincorsa del Titolo.

    Avevamo già anticipato del possibile rinnovo del contratto tra Valentino Rossi e la Yamaha e della possibilità di rimanere in Yamaha per altri due anni, cosa che avrebbe convinto anche i tecnici più affezionati (tra cui il capo tecnico Jeremy Burgess)a rimanere accanto a Valentino con la moto della casa di Iwata.

    Fugato adesso ogni dubbio di un possibile passaggio di Valentino Rossi ai rally o alle quattro ruote in genere, nonostante le adulazioni e i test degli scorsi anni.

    Valentino Rossi è un centauro, e vuole seguire la sua attitudine fino alla fine.

    Un’ attitudine che varrà, secondo i rumors, circa 10 milioni di euro a stagione: questa sembra essere la cifra pattuita affinchè il ragazzo di Tavullia rimanga saldamente ancorato ai tre diapason e al mondo della MotoGP.

    Inutile dire che oltre alla gioia dei vertici Yamaha, anche la Dorna sorrida a 32 denti, e così anche gli sponsor, soprattutto dopo che si è visto che, nonostante Valentino non abbia portato a casa il Titolo in questi due ultimi anni, le quotazioni e il pubblico intorno al folletto numero #46 sono cresciuti a dismisura.

    Nessuna flessione, quindi, per l’ immagine di Valentino nè per il mondo che gira intorno a lui. Bravo non solo fuori, ma anche sulla pista, il pilota continua a stupire e ad essere indispensabile per la Yamaha, nonostante la presenza di Jorge Lorenzo a cui Valentino passerà idealmente il testimone dei tre diapason dopo il 2010.

    Il comunicato ufficiale parla chiaro: “Il sette volte campione del mondo continuera’ a gareggiare con la Yamaha Factory Racing nel campionato mondiale MotoGp 2009 e 2010“.

    Valentino, dunque, ha deciso. Il significa di questa scelta apre la porta a tante considerazioni che saranno esaminate dopo il week end di Laguna Seca.

    Intanto, Valentino dichiara: “Dopo tutti questi anni con tante vittorie avevo bisogno di motivazioni speciali per firmare per altri 2 anni e la Yamaha e’ il posto migliore per trovarle. Avevo altre opportunità, ma grazie agli sforzi della Yamaha di darmi la moto migliore e il miglior ambiente in cui lavorare, ho deciso di rimanere per altri due anni. Questo contratto significa che la Yamaha è la casa nella quale avrò trascorso la maggior parte della mia carriera. E questo vale più di mille parole”“.

    E questo, aggiungiamo noi, detto da Valentino Rossi, la dice lunga su molte, moltissime cose.

    Foto tratta da paulparkermanxartist.com