MotoGP Valencia 2011: la pagella del giorno dopo

Ecco l'ultima pagella del Motomondiale 2011, relativa al Gran premio della Comunità Valenciana vinto da Stoner e che ha sancito il terzo posto di Dovizioso in classifica mondiale

da , il

    Anche il Gran Premio della Comunità Valenciana 2011, è finito nelle mani del nuovo campione del mondo della MotoGP, Casey Stoner. Sul podio, a sorpresa, ci finisce Ben Spies e l’italiano della Honda Andrea Dovizioso. Peccato per Valentino Rossi e la Ducati, considerato il fatto che entrambe le moto sono state eliminate dalla scivolata incolpevole di Alvaro Bautista con la Suzuki, durante le prime battute della gara valenciana.

    Casey Stoner-9.5- Il campione del mondo vince in volata su Ben Spies la gara di Valencia e chiude al meglio la sua stagione da marziano in sella alla nave spaziale Honda. Casey ricorderà Valencia, non per il dominio su gran parte della gara, ma per la vittoria arrivata grazie ad un’accellerata sul traguardo: in volata. Per il resto, domina le libere, ottiene la pole position e vince la gara anche quando non te lo aspetti più. Speedy Stoner

    Ben Spies-8.5- Lo statunitense della M1 tenta l’impresa nel finale, dop aver passato la prima parte di gara a guardare ammirato il duello tra le due Honda di Dovizioso e Pedrosa, che se le davano di santa ragione per il terzo posto in campionato. Ma ad un certo punto, la pista si comincia a bagnare e di conseguenza si infiamma Ben: scala tutte le HRC e in un attimo si porta in testa fino all’ultimo millimetro della corsa, quando Stoner ne approfitta in accellerazione davanti alla bandiera a scacchi. Come non rimanerci male, impossibile! Ma la prestazione resta e il coraggio non gli manca. Chi la fa l’aspetti

    Andrea Dovizioso-8- Riesce nell’impresa di guidare da urlo e con un dito in condizioni pessime a causa della caduta nel finale. Tiene botta a Pedrosa e quando l’obbiettivo è raggiunto, può dirsi ampiamente soddisfatto di come si chiude il suo periodo Honda. D’ora in poi, ci sarà la Yamaha del team Tech 3 dove Andrea sarà chiamato a confermare quanto di buono ha fatto in quest’anno, dando vita a dei duelli spettacolari con l’amico Marco Simoncelli. Good bye Honda

    Cal Crutchlow-6.5- La sorpresa della giornata è Crutchlow, anche se si considera lo strike di Bautista che ha eliminato le Ducati, era difficile non arrivare in quarta piazza. Alla fine legittima la sua gara con il pressing su Pedrosa che regala un risultato unico al pilota della Yamaha satellite che è soprattutto bravo a non sbagliare. Exploit

    Dani Pedrosa-5- Lo spagnolo della Honda ufficiale non riesce a incidere in maniera positiva nella gara valenciana della MotoGP 2011 e non riesce a soffiare ad Andrea Dovizioso la terza piazza in campionato. Sicuramente, Pedrosa, nel 2012, sarà protagonista con la HRC 1000cc e senza gli infortuni che lo tormentano può essere l’avversario più pericoloso per il probabile bis del compagno australiano.

    Alvaro Bautista-4- Lo spagnolo della Suzuki è uno dei sicuri protagonisti, anche se in negativo, dell’ultima gara valenciana del Motomondiale. Infatti, nelle prime battute della corsa, per via di una scivolata, estromette dai giochi le due Ducati di Rossi e Hayden, che qui in Spagna avevano dimostrato i primi ed ultimi cenni di competitività della stagione. Avventato