MotoGP Valencia 2014 conferenza stampa, Marquez: “vittoria numero 13? ci provo”

Il resoconto della Conferenza stampa del Gran Premio di Valencia 2014

da , il

    A Valencia è andata in scena l’ultima conferenza stampa della stagione 2014. Con il titolo costruttori già assegnato a Marc Marquez e quello costruttori alla Honda, restano pochi spunti interessanti. Uno di questi è sicuramente la lotta al podio iridato. Valentino Rossi è attualmente secondo con 12 punti di vantaggio sul compagno di box, Jorge Lorenzo. Avvincente anche la corsa al sesto posto finale. I fratelli Espargarò e Bradley Smith sono racchiusi in soli 9 punti. Aperta la corsa al titolo dei team: la Repsol Honda deve fare almeno 21 punti per aggiudicarsi il titolo nei confronti della Yamaha Movistar. Il Ducati Team vuole il terzo posto e deve fare meglio della Moster Yamaha Tech 3 di Pol Espargarò e Bradley Smith. Per seguire la gara LIVE in diretta web, BASTA CLICCARE QUI!

    Durante la conferenza stampa i piloti sono parsi rilassati e sereni. Con gli obiettivi e titoli principali già assegnati, l’ultima gara sarà sicuramente meno tesa rispetto alle passate stagioni. Marc Marquez arriva nella sua Spagna come campione: L’anno scorso qui la situazione era diversa, il weekend era decisivo per il titolo. Adesso mi posso godere la gara senza problemi e pressioni. Correrò per divertirmi sapendo che una vittoria vorrebbe dire record assoluto e solitario. Sarà dura vincere perchè sia Dani Pedrosa che i due piloti della Yamaha vorranno fare bottino pieno. Il record della 13^esima vittoria è una motivazione importante e il mio obiettivo del weekend sarà provare a raggiungerlo.”

    Alla Press Conference ha partecipato anche Jorge Lorenzo che darà battaglia per contendere al compagno in Yamaha Valentino Rossi il secondo posto nel campionato: ” Ho iniziato il campionato molto male ma la seconda parte è stata ottima. A Sepang e in Australia abbiamo avuto qualche problema di troppo ma siamo comunque arrivati vicini alla vittoria dei gran premi. Vengo qui con l’intento di vincere la gara ma so che non sarà facile. Sopravanzare Valentino Rossi sarà molto difficile perchè 12 punti non sono pochi ma comunque vada sono contento di aver ridotto il gap da Marquez e Rossi da metà campionato in poi. Dobbiamo mantenere la concentrazione per provare a centrare il risultato del secondo posto finale. Da Lunedi poi penseremo al campionato 2015 dove proveremo a tornare davanti a tutti.”.

    A Valencia si è rivisto anche Randy De Puniet, il pilota francese che farà debuttare la Suzuki: “Sono molto contento del lavoro svolto durante l’intero anno. Probabilmente sarà la mia ultima gara in MotoGP e darò il massimo per divertirmi. La prossima stagione probabilmente entrerò in Superbike con la Suzuki.