MotoGP Valencia 2014, Dani Pedrosa: “non è stata facile, ma siamo in prima fila”

Daniel Pedrosa ha rilasciato le dichiarazioni in merito alla qualifica di MotoGP a Valencia 2014

da , il

    Dani Pedrosa si è confermato al terzo posto oggi in qualifica per la MotoGP a Valencia 2014. Un risultato apprezzabile, comunque con una prima fila, ma che ha lasciato l’amaro in bocca al pilota, che si è dichiarato particolarmente insoddisfatto. Ha lamentato anche difficoltà in relazione al vento. In questo articolo sono riportate tutte le dichiarazioni di Daniel Pedrosa, rilasciate a caldo proprio dopo la fine delle qualifiche. Un ultimo giro che ti ha fruttato questa prima fila. Insomma, dovresti essere contento di questo risultato, no? “Non è stata facile in questa qualifica, perchè il vento è cambiato ed era molto più forte che nelle prove libere di prima. Appena sono uscito mi sono accorto che era più difficile, però ugualmente abbiamo fatto la prima fila sull’ultimo giro. Ed è molto buono”.

    “Difficile anche perchè con più vento alla prima curva ho sbagliato ai primi giri, con la gomma più nuova e più buona. Poi, dopo, la gomma dietro era già un po’ meno performante, ma alla fine facendo bene la prima curva ho abbassato il mio tempo e sono arrivato in prima fila. Terzo non è un ottimo risultato, ma almeno siamo in prima fila. E’ importante essere li con Iannone e Valentino…di sicuro è una prima fila un po’ diversa dal solito!”, dice con il sorriso in faccia. Per seguire la gara LIVE in diretta web, BASTA CLICCARE QUI!

    Per la gara? “Abbiamo fatto tanti giri e speriamo di avere un bel passo, comunque sicuramente sarà lunga perchè sono tanti giri. Qui la gomma è importante: ci sono molte curve a sinistra e vediamo se il setting lavora bene per tutta la gara. Dobbiamo partire bene ed essere aggressivi all’inizio con Iannone e con Valentino per partire subito la davanti”.

    FAI IL QUIZ SU VALENTINO ROSSI: CLICCA QUI!

    Sei un po’ sorpreso da questa griglia di partenza? “Eh, Iannone è sempre andato molto forte quest’anno con la gomma morbida. Valentino ha fatto un po’ più di fatica oggi a fare la pole, ma ha dimostrato un grande miglioramento. Ho anche parlato con lui prima, era da tanto che non era il pole. Sono sicuro che questo per lui sia molto importante: io ci ho provato al massimo, però ho sbagliato i primi due giri. Prima fila diversa, però nella seconda abbiamo gli altri…ma dobbiamo sempre guardare davanti”.