Motogp Valencia 2017: Marc Marquez è campione del mondo!

Lo spagnolo si è aggiudicato il titolo nel Gran Premio di Valencia della MotoGP 2017. La stagione di Marc Marquez è stata super. Per lo spagnolo è il sesto titolo mondiale in carriera.

da , il

    Motogp Valencia 2017: Marc Marquez è campione del mondo!

    MotoGP Valencia – Marc Marquez è il campione del mondo della MotoGP 2017! Lo spagnolo della Honda si è aggiudicato il titolo a Valencia, in Spagna, nell’ultimo atto stagionale e a dodici mesi di distanza dall’ultimo iride. Per il pilota di Cervera è il sesto mondiale in carriera, quarto da quando corre in MotoGP. Numeri straordinari per il 24enne iberico che entra di diritto nell’olimpo dei più forti di sempre.

    Ripercorriamo la cavalcata trionfale del pilota spagnolo con i suoi risultati in stagione e i traguardi raggiunti in questo strepitoso 2017. Marquez, col quarto titolo nella top-class, è diventato il terzo pilota più vincente di sempre dietro a Giacomo Agostini (8) e Valentino Rossi (7). Il pilota iberico ha agganciato a quota 4 titoli alcuni ‘mostri sacri’ del calibro di Mike Hailwood, John Surtees, Eddie Lawson e Geoff Duke.

    MotoGP 2017: la cavalcata di Marc Marquez

    Marc Marquez si è presentato ai blocchi di partenza della MotoGP 2017 come campione del mondo in carica. Durante i test pre-campionato ha dovuto fare i conti con uno straripante Maverick Vinales. Quest’ultimo è partito alla grande con due vittorie nelle prime due gare stagionali. L’inizio di Marquez non è stato entusiasmante col quarto posto in Qatar e il ritiro in Argentina. Lo spagnolo si è rimboccato subito le maniche e tra Austin e Jerez (1° in America e 2° in Spagna ndr) ha ricucito subito il gap da Vinales. Il giovane rider della Yamaha ha poi vinto la quinta gara stagionale in Francia con Marquez finito nella ghiaia.

    Dalla Francia si passò al Mugello, dove Marquez perse altri punti chiudendo la gara al sesto posto. Lo spagnolo sembrava in difficoltà ed invece riuscì ad uscirne egregiamente. Dopo il Gran Premio d’Italia arrivarono infatti una serie di ottimi risultati: 2° in Catalunya, 3° ad Assen, vittoria in Germania e a Brno.

    Marquez, dal Gran Premio d’Austria, ha dovuto iniziare a fare i conti con uno straordinario Andrea Dovizioso. Il ducatista, dopo un fantastico duello a Spielberg, è riuscito a ripetersi e a vincere anche in Gran Bretagna. La rottura del motore Honda in Inghilterra poteva far affondare Marquez ed invece lo spagnolo ha saputo riprendersi nuovamente. La vittoria a Misano e Aragon sono servite al pilota di Cervera per ritornare in vetta alla graduatoria, ma nella prima gara del ‘trittico asiatico’, quella di Motegi, è arrivato un’altra vittoria di Dovizioso con l’italiano che è tornato a -11 in classifica generale.

    A Phillip Island si è consumato un mezzo dramma sportivo per la Ducati che ha fallito l’appuntamento più importante della stagione, con Dovizioso soltanto 13° e Marquez vincitore. Lo spagnolo è riuscito cosi a mettere ben 33 punti tra sè e il rivale a sole due gare dal termine. Sepang ha incassato un quarto posto con il Dovi vincitore, mentre a Valencia è stata, alla fine, solo passerella, con il titolo mai messo in discussione. Per lo spagnolo è il quarto mondiale in MotoGP su cinque partecipazioni. Sesto titolo in dieci anni di carriera. Numeri impressionati, numeri da predestinato. La redazione di Derapate si complimenta col campione del mondo.