MotoGP Yamaha: Lorenzo vuole vincere all’Estoril

Lorenzo arriva sulla pista portoghese del Motomondiale per vincere e sancire il suo titolo con una vittoria nel penultimo appuntamento dell'anno

da , il

    Lorenzo Estoril

    Ap/LaPresse

    Jorge Lorenzo arriva sul tracciato internazionale dell’Estoril e si prepara ad affrontare la penultima gara del motomondiale 2010. Il maiorchino del Fiat Yamaha Team arriva in Portogallo da campione del mondo, il cui obiettivo è vincere ancora in una pista dove ha già centrato due successi nella classe regina, tra i quali il trionfo nella MotoGP 2009. In un campionato già deciso, gli spunti interessanti saranno dati dalla lotta per il terzo posto nel mondiale tra il terzetto: Stoner, Rossi e Dovizioso.

    Il pilota spagnolo nuovo campione del Mondo MotoGP, Lorenzo, giunge sulla pista portoghese del Motomondiale con un solo obbiettivo: vincere. Il maiorchino della M1 vuole sancire il suo titolo con una vittoria nel penultimo appuntamento dell’anno e preparare la sfida per la Top Class del 2011.

    Il numero 99 della Yamaha M1, durante la conferenza stampa, lancia la sfida per le ultime due gare: “abbiamo le ultime due gare di fila. La prima è Estoril, dove ho avuto alcuni dei miei migliori momenti in MotoGP nelle ultime due stagioni. Non avevo mai vinto lì prima in 125 o 250, ma dal 2008 ho centrato due vittorie. E’ l’unico posto dove ho vinto due volte in questa categoria! Mi piace la pista di Estoril e mi sento a mio agio. Inoltre, sembra sempre un pò come un altro GP di Spagna. Molte persone vengono da casa e non vedo l’ora di sentire il loro sostegno, perché è la prima volta che corro così vicino a casa da quando sono diventato Campione del Mondo”.