MotoMercato – Sete Gibernau in (disperata) cerca di una moto per il 2009

Sete Gibernau in cerca di una moto per la prossim astagione 2009: conteso tra Ducati e Kawasaki, nessuna delle due ha ancora fatto un' offerta particolarmente forte

da , il

    Finite molto probabilmente le adulazioni da parte di Ducati, Sete Gibernau si trova adesso a decidere del suo futuro senza sperare troppo in una offerta della rossa di Borgo Panigale.

    Sete Gibernau aveva manifestato la sua volontà di tornare a correre in MotoGP e la Ducati, insoddisfatta dal rendimento di Marco Meandri, ha provato a dare la Ducati GP7 e la GP8 al pilota spagnolo per monitorare la situazione e cercare di capire come il pilota iberico avrebbe potuto adattarsi a cavalcare il motore desmodromico in caso di una defezione anticipata del ravennate.

    Defezione che, però, ancora non c?è stata, per cui Sete Gibernau si trova a dover cercare ospitalità altrove.

    Abbandonata l? Italia, a Brno Sete Gibernau è stato visto aggirarsi con molta tranquillità all? interno dei box Kawasaki e cenare insieme al team della verdona. Un colpo di scena?

    Non proprio.

    Abbandonata l? idea Ducati, la Kawasaki potrebbe essere una chance decisamente corposa: c?è bisogno di trovare qualcuno da mettere accanto a John Hopkins al posto di un deludente Anthony West e c?è bisogno di un pilota dalle solide basi in grado di aiutare l? americano nello sviluppo della moto.

    Secondo alcuni rumors,la Ducati non avrebbe ancora chiuso completamente la porta a Gibernau, ma a qusto punto, con Nicky Hayden pronto ad abbandonare la Honda HRC per passare a Borgo Panigale, non resterebbe posto per lo spagnolo, considerando anche che dalle retrovie c?è un sempre più bravo e scalpitante Niccolò Canepa (probabile nome per il Junior Team Ducati?) che si agita per farsi notare dalla casa bolognese.

    E? anche vero che i due piloti, a questo punto, potrebbero finire dritti dritti in un terzo team formato ad hoc per l? occasione, ma questo è tutto da vedere.

    Di certo, da queste ultime battute, Sete Gibernau non dovrebbe rimanere a piedi per il prossimo anno: da qualche parte nel magico mondo della MotoGP, qualcuno lo vorrà.

    Cuore in pace e polso pronto, quindi, per lo spagnolo ?revival? dalla folta criniera bionda?