Motomondiale 2009: stagione storica per Rossi, Aoyama e Simon

Motomondiale 2009: stagione storica per Rossi, Aoyama e Simon

Il Motomonndiale 2009 sarà ricordato da tutti come l'anno del non titolo mondiale di Valentino Rossi e la fine della classe 250

da in Hiroshi Aoyama, Moto2, Moto3, MotoGP 2017, Valentino Rossi
Ultimo aggiornamento:

    Il Motomonndiale 2009 sarà ricordato da tutti come l’anno del non titolo mondiale di Valentino Rossi e la fine della classe 250. Ma quali sono i piloti che possono essere soddisfatti della stagione appena trascorsa e quali invece dovrebbero meditare sui propri errori?

    Il 2009 ha consacrato Valentino Rossi tra i grandi dello sport: nove titoli (sette tra classe 500 e MotoGP) sono un bel malloppo e difficilmente a breve il mondo delle due ruote avrà un altro pilota capace di tanta continuità e supremazia sportiva.
    Ma sono da incorniciare anche le stagioni dei due vincitori della classe 125 e 250, lo spagnolo Julian Simon e il giapponese Hiroshi Aoyama.
    Simon domina il mondiale della ottava di litro in apparenza senza alcun problema e salta diretto alla Moto2, seguito dalla certezza che farà bene anche nella nuova classe. In classe 250 Aoyama vede premiata la sua regolarità che gli permette, pur senza brillare, di strappare il titolo detenuto da Marco Simoncelli e di finire negli annali del Motomondiale come l’ultimo pilota a vincere la mitica quarto di litro.

    Bene anche Jorge Lorenzo e Casey Stoner, capaci di mettere pressione a Valentino Rossi e dare così un po’ di pepe al campionato MotoGP.

    Lo spagnolo della Yamaha è forse il pilota che più mette in difficoltà il Dottore (in pista e fuori), mentre il Ducatista è stato penalizzato dal lungo – e misterioso – stop.
    Appena sufficiente Dani Pedrosa: il rider Honda non ha mai impensierito i piloti in testa al campionato e si è ritrovato al terzo posto solo per la sventurata caduta di Stoner a Valencia.

    Out Marco Melandri, Sete Gibernau e Marco Simoncelli: l’italiano della Gilera deve prendersela solo con se stesso se non è riuscito a bissare la vittoria dello scorso anno in classe 250.

    360

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hiroshi AoyamaMoto2Moto3MotoGP 2017Valentino Rossi
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI