Motomondiale 250: Marco Simoncelli pensa già all’Australia

Dopo la vittoria nel Gran Premio del Portogallo Marco Simoncelli, Campione del Mondo in carica della classe 250, si riporta prepotentemente in lotta per il titolo mondiale 2009 e dichiara: “E' stato un buon week end!”

da , il

    Dopo la vittoria in Portogallo Marco SimoncelliCampione del Mondo in carica della classe 250, si riporta prepotentemente in lotta per il titolo mondiale 2009 e dichiara: “E’ stato un buon week end!

    Salgono a 5 le vittorie stagionali di Marco Simoncelli, che ha di fatto dominato il Gran Premio del Portogallo già dal secondo giro, dimostrando a tutti di essere ancora in corsa per il titolo iridato della categoria 250cc.

    Nonostante le difficoltà iniziali è andata bene. All’inizio non mi trovavo più sulla 250 dopo aver fatto la gara a Imola con l’Aprilia RSV4, quindi ho buttato il primo turno di prove per riadattarmi alla moto,” ha commentato Super Sic al termine della corsa, “Siamo riusciti a fare una buona messa a punto della moto nelle qualifiche, infatti la moto andava veramente bene, l’abbiamo migliorata ancora un po’ nel warm up. In gara, nei primi giri, ho perso delle posizioni, ma ho visto che quando andavo a spingere di più la moto andava bene e la guidavo come volevo io e per questo sono riuscito a riprendere subito gli altri piloti e a passarli. Un volta in testa ho fatto del mio meglio per riuscire a passarli e ce l’ho fatta.

    La prossima gara sarà in Australia, il prossimo 18 ottobre sul circuito di Phillip Island.

    Il pilota del team Gilera Metis – staccato adesso dal leader della classifica Hiroshi Aoyama di 26 lunghezze (il giapponese ha 218 punti, l’italiano 192) – non vuole parlare (per scaramanzia, a quanto sembra) della corsa al titolo mondiale, ma sembra ottimista nei confronti dei prossimi appuntamenti: “La vittoria va bene, ma non penso al campionato; ogni volta che ho detto di esserci anche io per il titolo, ho fatto sempre qualche errore. Ora c’è Phillip Isand che è una pista che mi piace parecchio. Lì guido col sorriso sotto il casco.