MotoTecnica News. Goodyear mette le pannocchie nelle gomme!

MotoTecnica News

da , il

    MotoTecnica News. Goodyear mette le pannocchie nelle gomme!

    Esatto. Perfetto.

    Pannocchie nelle gomme e la Goodyear vola e batte tutte le altre concorrenti sul tempo.

    L’idea è di una media impresa piemontese e oggi è stato premiata dalla Comunità Europea come miglior invenzione europea più importante degli ultimi 10 anni!

    3500 esperti hanno premiato la plastica riciclabile biodegradabile “made in Italy” a base di amido naturale, creata dalla Novamont, azienda che produce la plastica biodegradabile, composta in buona parte da amido di mais e quindi riciclabile.

    link

    Novamont

    La bioplastica è un tipo di plastica biodegradabile in quanto derivante da materie prime vegetali non inquinanti.

    Il tempo di decomposizione è di qualche mese in compostaggio contro i 1000 richiesti dalle materie plastiche. Le plastiche bio attualmente sul mercato sono composte di amidi o loro derivati e, oltre ad essere organici col vantaggio della biodegradabiità, hanno il pregio di non rendere sterile il terreno sul quale vengono depositati.

    Ma la cosa più sorprendente per gli appassionati di motori è questa, come si legge sul sito di Novamont:

    IL CONTESTO Goodyear è tra i maggiori produttori mondiali nel mercato dei pneumatici. Una posizione di leadership che prevede una continua ricerca in campo scientifico al fine di migliorare le prestazioni delle gomme e, al contempo, una sensibilità ambientale per impegnarsi a ridurre le componenti inquinanti necessarie alla produzione. Problema di base: Il nerofumo, utilizzato per oltre un secolo per la produzione di gomme, e la silice, in commercio da soli dieci anni, non costituiscono delle soluzioni ecocompatibili. Inoltre, il petrolio costituisce una risorsa naturale sempre più scarsa e per questo il costo del carburante continua a salire. È necessario perciò trovare una nuova tecnologia che permetta un minor consumo delle riserve petrolifere, che sia ambientalmente sostenibile e che implementi la qualità del prodotto. La soluzione: Dalla collaborazione di Novamont con Goodyear è nato il bio-pneumatico con tecnologia Biotred: una soluzione ambientalmente sostenibile e dalle performance assolutamente innovative. Caratteristiche del prodotto: Novamont ha creato un biofiller derivato dall’amido di mais che sostituisce parte del nerofumo e della silice contenuti nei pneumatici. Vantaggi: Il bio-pneumatico, grazie alla naturale struttura interna della mescola, permette di: riduzione dei consumi di carburante, grazie alla minor resistenza al rotolamento (anche rispetto alle attuali mescole “energy”) migliorare l’aderenza sul bagnato e quindi la sicurezza su strada; ridurre il peso della gomma; minore consumo del battistrada; prevenire la rumorosità e quindi l’inquinamento acustico; ridurre le emissioni di anidride carbonica (nell’ordine di 10 grammi al chilometro) e quindi l’inquinamento atmosferico; ridurre l’energia necessaria al processo produttivo. Risultati Economici Risparmio dovuto al minor utilizzo di carburante. È stato infatti calcolato che su una percorrenza di 15.000 chilometri l’anno, il risparmio di carburante per il guidatore è superiore ai 150 euro (valore indicizzato sul prezzo medio del petrolio nel 2000) Il costo del bio-pneumatico inoltre mantiene invariato il prezzo rispetto ai pneumatici tradizionali. Tecnici Maggiori prestazioni e grande sicurezza su strada. Ecologici Minore impatto ambientale.