News MotoGP. Scacchi al posto di Elias

Michel Fabrizio e di Miguel Duhamel sono tra i piloti candidati per sostituire toni Elias che si è seriamente infortunato nelle ultime uscite della MOtogp guidando per il team di fausto gresini

da , il

    tony elias

    Non è partito bene il Mondiale per il Team Gresini e i suoi piloti.

    Anno decisamente sfortunato per Marco Melandri e adesso anche per lo spagnolo Toni Elias che vede bruscamente interrotta la sua corsa al Titolo.

    Ben tre sono i mesi di stop forzato a causa della bruttissima caduta ad Assen, incidente che gli è costato la frattura del femore sinistro.

    Dopo una prima fase di panico in casa Gresini e un lungo elenco di nomi per i possibili sostituiti del pilota spagnolo, prestando fede ai consigli di “mamma Honda”, sono finalmente stati scelti i due centauri che sostituiranno Elias: Michel Fabrizio e di Miguel Duhamel.

    Nulla di nuovo per il 22enne pilota italiano di Frascati, che ritorna in sella su una moto del team Gresini dopo la gara di Donington dello scorso anno, quando corse proprio al posto di un infortunato (e sfortunato) Elias, rimediando però una frattura alla clavicola a causa di una caduta nelle prove.

    Sono contento di avere un’altra occasione dopo la sfortunata esperienza di Donington 2006. Ho già corso al Sachsenring con la WCM conquistando un punto mondiale, quindi non dovrei avere difficoltà di adattamento alla pista. Lo staff del team DFX è entusiasta per quest’opportunità, forse saranno anche un pò scaramantici ricordando i due podi che ottenni a Brno lo scorso anno dopo aver saggiato la MotoGP!“.

    Per la prova di Laguna Seca, invece, poichè Fabrizio sarà impegnato in SBK, a sostituire il pilota spagnolo ci sarà Miguel Duhamel, pilota 39enne, raccomandato da Honda nell’ottica di dare un riconoscimento alla carriera del pilota canadese Miguel Duhamel, da molti anni pilota alato negli USA ed attualmente impegnato nel campionato AMA Superbike.

    Duhamel vanta un palmares d’eccezione negli States ma non è un debuttante assoluto nel Motomondiale, dove corse nel 1992 nella categoria 500.

    Ho impiegato un secondo a dire sì. Ho temuto fosse uno scherzo: io in MotoGP con una Honda e con una squadra di alto livello come il team Gresini? E’ una grande opportunità e non vedo l’ora di scendere in pista.”

    Duhamel corre con l’American Honda nell’AMA Superbike, e vanta un palmares da 5 vittorie alla 200 miglia di Daytona, 1 titolo Superbike (nel 1995), 5 Supersport, 2 della Formula Xtreme; il pilota del Quebec ha anche corso in Europa nel 1992, quando si divise tra Mondiale Endurance (vincendolo con la Kawasaki France) e Motomondiale 500cc (con una Yamaha).

    E se Duhamel fosse stato preso per Laguna Seca proprio per il fatto di conoscere praticamente a memoria quel circuito?!!