Nico Rosberg, la Williams gli va stretta?

Nico Rosberg, sente che la Williams è una grande e storica marca della FOrmula 1 ma viste le sue ambizioni ed il momento di crisi che la scuderia sta vivendo potrebbe guardare e pensare di andare altove

da , il

    Nico Rosberg, la Williams gli va stretta?

    In molti gli hanno chiesto cosa ci facesse uno come lui ancora in un team di seconda fascia come la Williams di questi anni. Lui ha sempre risposto di non aver fretta di vincere e di stare bene a Grove, tanto da rifiutare persino il sedile della McLaren.

    Il vento deve però aver cambiato direzione, visto che anche Nico Rosberg ha ammesso di puntare ad un top team, perlomeno nel medio periodo.

    “Nel 2009 voglio essere in una squadra di alto livello - ha ammesso il pilota tedesco – se la Williams non mi potrà garantire questo, purtroppo dovrò guardare altrove”.

    Rosberg non ha mai nascosto di avere un certo feeling con Frank Williams. Il patron della scuderia di Grove, infatti, gli ha sempre dato fiducia e, a partire da quest’anno, anche uno stipendio di tutt’altro calibro rispetto al precedente. Rosberg lo ha contraccambiato con la fedeltà assoluta e, soprattutto, con delle ottime prestazioni in pista. Unico suo neo, semmai, è la mancanza di costanza che da un futuro campione come lui ci si aspetterebbe.

    Questo 2008, con una Williams in salute ed in forte crescita, potrebbe essere l’anno della verità per il figlio di Keke che, a tal proposito, ha fatto sapere:“I nostri obiettivi sono quelli di crescere a andare a lottare e battere Renault e BMW”

    Considerando che la McLaren ha già blindato per molti anni i suoi piloti, se Kimi Raikkonen dovesse veramente ritirarsi a fine 2009 lasciando libero un sedile in quel di Maranello, il futuro di Nico Rosberg sembrerebbe già tinto di rosso. Williams permettendo, ovviamente. Non dimentichiamoci la storia di questo glorioso team che, contanto sull’abilità di Rosberg e l’aiuto di un partner come Toyota, potrebbe risalire la china senza accontentarsi di qualche misero piazzamento a podio.