Noriyuki Haga: un “vaffa” che costa caro

Curioso incidente per Noriyuki Haga nel GP del Quatar

da , il

    Noriyuki Haga: un “vaffa” che costa caro

    Il primo appuntamento del campionato Superbike è stato subito spumeggiante con due manche piene di suspance e bagarre tra i piloti, come è consuetudine tra le derivate di serie.

    Ma il numero più bello è stato quello di Noriyuki Haga che, chiuso da Max Biaggi, va largo e per inveire contro il romano stacca una mano dal semimanubrio in curva perdendo il controllo della moto con relativa spettacolare caduta.

    E’ sempre stato un pilota molto sanguigno “Nitronori” Haga: proprio contro il pilota romano la stagione scorsa nel GP di San Marino a Misano Adriatico ci fu una furiosa lite a causa di un contatto, a dire il vero, abbastanza normale, per lo standard Superbike.

    Idolo dei tifosi per le sue funamboliche prestazioni è da tanti anni sulla cresta dell’onda, ha partecipato sia alla Motogp che alla Superbike, ha gareggiato con Ducati, Aprilia ma soprattutto con la Yamaha, moto con la quale ha raggiunto i migliori risultati.

    Nel 2007 Haga ha perso un campionato mondiale per un soffio con la sua Yamaha R1, se vuole migliorare occorre che cerchi di evitare questa leggerezze, anche se il “vaffa” in curva a Max Biaggi fa parte del personaggio e ci ha fatto sorridere, soprattutto perchè non ci sono state conseguenze fisiche.