Nuova Ducati MotoGP 2015, Dovizioso: “Raccogliamo i frutti” [FOTO]

Nuova Ducati Desmosedici GP15: le interviste ai due piloti del team durante la presentazione della nuova moto. C'è grande ottimismo nel box della Rossa.

da , il

    Questa mattina è stata presentata la Ducati Desmosedici GP15 che debutterà nei prossimi Test della MotoGP 2015. A togliere i veli alla Rossa di Borgo Panigale sono stati i due piloti del Team: Andrea Dovizioso e Andrea Iannone. I due piloti italiani sono apparsi molti fiduciosi ed entusiasti della nuova moto. Durante la presentazione sono intervenuti anche i vertici della scuderia e hanno confermato che il lavoro in fabbrica si è svolto egregiamente e la nuova GP15 sarà maggiormente competitiva rispetto alla passata stagione. In attesa di scoprirla in pista, ecco la scheda tecnica del nuovo bolide della scuderia di Borgo Panigale. Sfogliate le pagine per leggere le interviste dei due piloti Andrea Dovizioso e Andrea Iannone. Saranno loro a portare in pista la nuova Ducati Desmosedici GP15.

    Dovizioso: ‘Raccogliamo i frutti’

    Andrea Dovizioso è parso sereno e molto fiducioso pensando al suo 2015: “Fra qualche giorno andremo in Malesia per la seconda sessione di test invernali a Sepang e non vedo l’ora di provare la nuova GP15-ha esordito il numero 4 della MotoGP- Questa moto, rispetto alla precedenti è più snella sia nella parte della sella che nel telaio. Questo sarà sicuramente qualcosa di positivo per noi piloti perchè saranno maggiormente maneggevoli. Vincere? Gigi Dall’Igna ha parlato di vincere una gara nel 2015 e penso che nessuno meglio di lui sa il reale potenziale di questa nuova moto. L’anno scorso partivamo con 40 secondi di ritardo da Honda e Yamaha e lui era convinto di poter salire sul podio con la GP14. Ci siamo riusciti e se secondo lui la nuova moto può vincere è sicuramente positivo.”

    Nel box non ci sarà più Cal Crutchlow ma Andrea Iannone: “Abbiamo stili di guida differenti e anche un carattere diverso. Finora il rapporto è buono e stiamo dando delle indicazioni importanti al Team. Non penso avremo grossi problemi a condividere lo stesso box.

    Iannone: ‘Sono fiducioso’

    Andrea Iannone, dopo i due anni di apprendistato nel team Pramac Ducati Racing, è pronto alla grande occasione con un team ufficiale: Sono felice e orgoglioso di essere qui. La famiglia Ducati è stupenda e mi sento a mio agio con loro. Voglio ripagare la fiducia facendo una grande stagione a bordo della GP15. Io e Dovi abbiamo degli stili di guida differenti ma in fabbrica si è lavorato duramente per creare una moto che potesse accontentare entrambe le esigenze.”

    Per Iannone, dopo il 12° posto nel Mondiale 2013 e il 10° nel 2014, è tempo di puntare al primo podio in carriera in MotoGP: “Lavoreremo sodo per fare più punti possibili e sviluppare la moto. Non sarà facile ma sono molto fiducioso che possa essere una buona stagione per tutti noi”.