Nuova Ferrari F1 2013, Alonso: “Non giudicate la F138 dall’estetica!” [FOTO]

da , il

    Nuova Ferrari F1 2013, Alonso: "Non giudicate la F138 dall'estetica!"

    Concentrato al 100% da subito. Fernando Alonso non è un nato imparato. Ha dovuto conquistare con il sudore della fronte ogni granello del proprio sterminato talento. Lo si capisce che questa sia la sua mentalità da ogni dettaglio. Anche quando commenta la nuova Ferrari F138 che scenderà in pista nella stagione 2013 di Formula 1 punta tutto sulla sostanza e sul duro lavoro che aspetta il team da qui alla prima gara dell’anno:“Non si può dire se sia una macchina geniale o in grado di fare la differenza, i decimi non sono visibili agli occhi ma dentro la carrozzeria. Ora dobbiamo solo concentrarci sui test”. La macchina deve evolversi tanto quanto il suo organismo. Per non lasciare nulla al caso quanto a preparazione atletica, ha persino preferito disertare la prima prova su pista pur di trovare il miglior stato di forma possibile

    “Il primo test è una prova generale in cui si verifica che tutte le componenti meccaniche siano tarate correttamente – ha ricordato Fernando Alonso parlando alla presentazione della Ferrari F138 – Considerato il poco tempo a disposizione, abbiamo deciso che io mi concentrerò sui test successivi: provare a Barcellona è più utile per misurare la performance oltre ad essere un circuito di gara. Nel frattempo andrò avanti nella preparazione e seguirò i test di Jerez confrontandomi con Felipe e Pedro ed analizzando i dati raccolti dagli ingegneri”.

    Massa punta sul primo test

    A differenza di Fernando Alonso, Felipe Massa non vede l’ora di scendere in pista il prossimo 5 febbraio nella prima settimana di test invernali. Il brasiliano crede che il buon lavoro possa cominciare immediatamente:“Il primo test è molto utile per capire la direzione in cui andare e dove occorre lavorare di più. Ho avuto una seconda parte della stagione molto positiva e ho tanta voglia di tornare in pista. L’obiettivo è dare il massimo fin dall’inizio del campionato”, ha dichiarato il paulista sul sito ufficiale della Ferrari.

    Domenicali: “I nostri piloti meritano F138 competitiva”

    Alonso non si discute. Su Massa vogliono ancora puntare. La Ferrari inizia il 2013 credendo nella forza dei propri uomini. Il capo della Gestione Sportiva parla così:“Abbiamo un obiettivo chiaro: mettere a disposizione di Fernando e Felipe una vettura competitiva, al livello delle più forti. La differenza la potremo fare con i nostri piloti e con la squadra. L’approccio dalle prime gare in avanti deve essere corretto, dobbiamo essere emotivamente pronti ad affrontare momenti di tensione fortissima. Sicuramente non vogliamo trovarci come lo scorso anno nella situazione di dover lottare per ridurre uno svantaggio di 1.6 secondi rispetto ai primi”. Stefano Domenicali ricorda che il lavoro sulla nuova Ferrari F138 non si potrà fermare mai:“Esistono aree di sviluppo della macchina che saranno molto importanti, da qui fino alla fine dell’anno. Secondo le nostre previsioni non ci saranno molte invenzioni, ma solo l’implementazione di quello che abbiamo visto finora. Un grande team a mio avviso deve focalizzarsi sul fatto che nel 2014 avremo una stagione completamente diversa dal punto di vista regolamentare, quindi dobbiamo essere concentrati per mettere in campo le giuste risorse”, ha concluso il team principal di Maranello.

    Calendario presentazioni F1 2013

    28 Gennaio: Lotus F1 Team

    31 Gennaio: Vodafone McLaren Mercedes

    01 Febbraio: Sahara Force India

    01 Febbraio: Scuderia Ferrari

    02 Febbraio: Sauber F1 Team

    03 Febbraio: Infiniti Red Bull Racing

    04 Febbraio: Mercedes AMG Petronas

    04 Febbraio: Scuderia Toro Rosso

    05 Febbraio: Caterham F1 Team

    05 Febbraio: Marussia F1 Team

    19 Febbraio: Williams F1 Team