Nuova Ferrari F1 2013: la presentazione della F138 [FOTO e VIDEO]

da , il

    A Maranello il tappeto ha accolto la Ferrari F138, monoposto che dovrà portare Fernando Alonso sul tetto del mondo, dopo tre stagioni in cui si è sempre stati costretti a rincorrere. Lo spagnolo è stato chiaro nell’indicare le priorità per quella che sarà un’evoluzione della F2012: osare nell’interpretazione del regolamento.

    Tra le aree da osservare con maggior attenzione c’è quella delle pance e degli scarichi, dal disegno del tutto nuovo, più rastremato e con un posizionamento diverso delle masse radianti.

    Confermata la presenza della sospensione anteriore pull-rod che ha fatto scuola, ripresa anche dalla McLaren MP4/28 presentata ieri.

    Alle 10:30 si è alzato il sipario sulla monoposto “tributo” ai motori V8, con una certezza: vedremo solo parte delle novità, con i test di Jerez, Barcellona e il primo gran premio in Australia banchi evolutivi importanti.

    11:15 - La presentazione della Ferrari F138 si è conclusa, adesso spazio all’analisi tecnica e una prima comparativa con la McLaren MP4-28. In particolare sul retrotreno, con il pull-rod della MP4-28 più carenato sui triangoli superiori, là dove la Ferrari ha optato per dei profili alari sulle prese d’aria dei freni. A prima vista, però, la F138 risulta molto più rastremata, quasi una seconda pelle sugli organi meccanici confermata anche dalla forma dell’airscope in prossimità della scritta FIAT, davanti all’alettone posteriore. Sarà un’area ancora soggetta a modifiche, sia che la seconda presa d’aria sul cupolino serva per il Drs-passivo, sia che riguardi il raffreddamento di organi ausiliari.

    sospensione posteriore mclaren ferrari

    11:10 - «Il futuro della F1 è molto molto importante, per noi e per il gruppo Fiat in termini di innovazione. Abbiamo bisogno di regolamenti che riportino a fare le prove in pista. Bene i simulatori, ma noi corriamo per sviluppare la tecnologia della Ferrari affinché la possiamo trasferire su macchine straordinarie. Abbiamo bisogno di guardare avanti e collaborare per regolamenti che facciano sviluppare la motoristica, la meccanica: non costruiamo satelliti», prosegue il presidente.

    11:00 - «Guardando le immagini di quando l’avvocato Agnelli era presente con noi alle presentazioni, m’è venuta la pelle d’oca», esordisce Montezemolo. «Dentro a questa macchina ci sono tanti collaboratori di eccellenza, un’azienda come la Ferrari deve lavorare con le migliori eccellente. Grazie al loro supporto possiamo sperare di avere una macchina davvero competitiva». Ricorda anche Alonso, «Dobbiamo fare tutti un applauso alla stagione straordinaria che ha fatto. Felipe, mi aspetto grandi cose da lui. Oggi per arrivare qui c’era una gran nebbia, la stessa del 97 quando presentammo la galleria del vento, quello fu il primo anno, l’inizio della salita, della crescita. Spero che questa nebbia che non vedevamo da anni ci porti bene».

    Immagine

    10:50 - «Mi sento con tanta esperienza, da pilota ufficiale e prima da giovane sul quale la Ferrari ha creduto dall’inizio. Fa piacere esser qui per l’ottavo mondiale in Ferrari. Ogni presentazione è un feeling nuovo, spero di lottare per tante vittorie e portare alla fine due titoli che sono l’unica cosa che vogliamo», dice Massa. Tocca poi ad Alonso, assente nei primi test. «Seguirò i test molto attentamente, con la squadre e le informazioni che avremo da Jerez. In queste settimane farò la preparazione per un campionato molto esigente, dicembre e gennaio siamo stati molto impegnati».

    musetto F138

    10:45 - Tutte confermate le indiscrezioni e le foto. Domenicali spiega come ci saranno importanti evoluzioni sulla monoposto nei test di Jerez e Barcellona. «L’obiettivo fondamentale che dobbiamo avere è di dare da subito ai nostri piloti una macchina competitiva», dice.

    scarichi F138

    10:40 – Dettagli interessanti emergono anche sull’alettone posteriore, con le paratie che presentano delle aperture alle estremità, una sorta di soffiaggi. In sala si ripercorre la storia del Cavallino rampante, le ultime stagioni, ma con le foto della F138 già in Rete ben poca è l’attenzione. Tocca ora a Domenicali.

    vista alto Ferrari F138

    10:30 - La presentazione sta per iniziare, mentre osservando le foto trapelate mettono in evidenza anche le prese d’aria ai lati dell’abitacolo, molto piccole, a tutto vantaggio della penetrazione aerodinamica.

    10:20 - Oltre alla colorazione innovativa, con il bianco e nero sul profilo, ci sarebbe un musetto tradizionale, con dei supporti dell’ala sagomati diversamente rispetto al 2012. Dietro l’airscope, a volver prendere per buone le foto trapelate, c’è una seconda presa d’aria per il doppio-Drs passivo. Molto molto rastremate le fiancate nella zona inferiore, un salto in avanti drammatico rispetto al passato, mentre la forma dell’area superiore mantiene in parte l’indirizzo dello scorso anno. Nuove anche le carenature sulle prese dei freni posteriori, per guidare i flussi verso l’ala, mentre la sospensione non sembra altrettanto curata nell’aerodinamica come, ad esempio, sulla McLaren.

    presentazione nuova ferrari f138 (5)

    10:15 - In rete, su Twitter, circola la prima immagine della Ferrari F138. C’è da fidarsi? Sarà realmente questa o photoshoppatori all’opera?

    presentazione nuova ferrari f138 (4)

    10:00 - Muso alto, certo, per la Ferrari F138. Ma ci sarà il modesty panel o avremo ancora lo scalino? Una foto può risolvere l’enigma

    presentazione nuova ferrari f138 (35)

    9:50 – I presenti a Maranello sono in caccia di dettagli della F138 ancora sotto i veli. Uno sembra confermarsi appieno: le pance molto basse al posteriore e non solo nella zona degli Acer ducts, che lo scorso anno inglobavano scarichi e sfoghi dell’aria calda dalle masse radianti.

    presentazione nuova ferrari f138 (2)

    Fonte foto: Twitter

    Calendario presentazioni F1 2013

    28 Gennaio: Lotus F1 Team

    31 Gennaio: Vodafone McLaren Mercedes

    01 Febbraio: Sahara Force India

    01 Febbraio: Scuderia Ferrari

    02 Febbraio: Sauber F1 Team

    03 Febbraio: Infiniti Red Bull Racing

    04 Febbraio: Mercedes AMG Petronas

    04 Febbraio: Scuderia Toro Rosso

    05 Febbraio: Caterham F1 Team

    05 Febbraio: Marussia F1 Team

    19 Febbraio: Williams F1 Team