Nuova Ferrari F1 2013, Montezemolo sulla F138: “3 motivi per crederci” [FOTO]

da , il

    Nuova Ferrari F1 2013, Montezemolo: "F138 auto speranzosa" [FOTO]

    Quando durante la presentazione della nuova Ferrari F138 prende la parola Luca di Montezemolo, non vola più una mosca. Il presidente della Ferrari è un passionale e chiunque tra i presenti capisce l’importanza del momento. “Ho sentito un’atmosfera particolare, fin da questa mattina. La nebbia mancava da molto tempo qui e mi ha ricordato la presentazione del 1997, anno in cui la Ferrari iniziò il suo ciclo vincente”, ha esordito mixando nostalgia e scaramanzia. Dal 1997 per arrivare al fantastico 2000, però, ci vollero tre anni di dura attesa. Non vuole questo nessuno degli invitati a Maranello. Non lo vuole soprattutto lui. Montezemolo precisa:“Perché dovrei sperare che questa macchina sia competitiva fin dalla prima gara? Le risposte sono 3: la prima, per l’ attentissima, maniacale revisione della stagione scorsa, la seconda il forte cambiamento organizzativo e di metodologia del lavoro, e la terza la concentrazione su un’unica galleria, che sarà importante soprattutto nel prosieguo della stagione”.

    Montezemolo: “Grande attenzione ai dettagli”

    “Ieri pomeriggio l’ho vista e l’ho definita “speranzosa” perchè ho notato moltissima attenzione ai dettagli soprattutto nelle aree in cui è fondamentale l’aerodinamica – ha ammesso Montezemolo rispondendo alla domanda di un giornalista durante la presentazione della nuova Ferrari F138 - Non avendo a disposizione le prove in pista, che tanto vorremmo reintrodurre, ci siamo concentrati maggiormente sugli strumenti di simulazione. Aver portato a Maranello De La Rosa, pilota esperto, è parte di questa strategia ed attenzione al metodo”. Il presidente della Ferrari ha parlato anche dei problemi della galleria del vento di Maranello:“Avevamo dubbi sulla correlazione tra i dati della galleria e l’asfalto, quindi abbiamo deciso di chiudere quella di Maranello, fare lavori migliorativi e concentrarci solo sulla galleria Toyota. Questo sarà importante soprattutto nei prossimi mesi e per lo sviluppo della macchina. Spero che dopo la chiusura estiva avremo la galleria rinnovata qui in Ferrari”.

    Finisce l’era dei motori V8

    La stagione 2013 di Formula 1 è una terra di confine. Tra 11 mesi finirà un’era. Quella dei motori V8. “Il motore V6 non è nelle tradizione costruttiva della Ferrari e l’omaggio contenuto nel nome della F138 all’ 8 cilindri è dovuto al fatto che lo usiamo per l’ultimo anno - ha ricordato Montezemolo - Io continuo a sostenere, per motivi economici e di musicalità e potenza, che sarebbe meglio mantenere l’8 cilindri. Si è deciso di fare il V6, se l’anno prossimo si faranno modifiche che sono nell’interesse della Formula 1 allora sarò contento di vedere all’opera anche questo motore, del resto sono certo che la Ferrari è in grado di costruire il V6 più forte al mondo”, ha chiosato.

    Montezemolo: “Non c’è posto per Vettel a fianco di Alonso”

    Il numero uno dell’azienda simbolo dell’automobilismo sportivo nel mondo torna a parlare anche di un vecchio tormentone, vale a dire il possibile arrivo di Sebastian Vettel in Rosso a fianco (o in sostituzione) di Fernando Alonso. Lo fa per smentire, stavolta sul serio, ogni possibile indiscrezione che lui per primo aveva aiutato a prender forma lanciando più di un complimento al rivale della Red Bull. Oggi, domani e dopodomani, in Ferrari c’è e ci sarà solo l’asso di Oviedo. A proposito dello spagnolo, ha ribadito quanto già detto dal diretto interessato in merito alla sua assenza nella prima settimana di test invernali:“La decisione di non far provare Fernando la prossima settimana a Jerez è stata dettata da un programma molto preciso per consentirgli di continuare la sua preparazione fisica. Per il test di Barcellona, invece, l’attenzione si sposterà sulle prestazioni, quindi abbiamo ritenuto non necessario avere Fernando nei primi giorni, ma in quella occasione.”

    Calendario presentazioni F1 2013

    28 Gennaio: Lotus F1 Team

    31 Gennaio: Vodafone McLaren Mercedes

    01 Febbraio: Sahara Force India

    01 Febbraio: Scuderia Ferrari

    02 Febbraio: Sauber F1 Team

    03 Febbraio: Infiniti Red Bull Racing

    04 Febbraio: Mercedes AMG Petronas

    04 Febbraio: Scuderia Toro Rosso

    05 Febbraio: Caterham F1 Team

    05 Febbraio: Marussia F1 Team

    19 Febbraio: Williams F1 Team