by

Nuova Ferrari F1 2014 F14T, Montezemolo: “Alonso e Raikkonen corrano per la Ferrari”

    Nuova Ferrari 2014 F14T Montezemolo

    Il presidente della Ferrari alla presentazione della nuova Ferrari 2014 F14T. Rilasci apoche parole ma importanti rivolte ai due piloti. Ecco le sue parole: «Siamo qui come tutti gli anni, è un giorno importante, particolare. Da 24 anni per me è una giornata piena di emozioni e speranze. Lo sappiamo cosa dobbiamo fare, è una squadra rinnovata, concentrata, con due piloti molto forti e veloci, consistenti in gara, esperti che sanno di dover correre non per loro stessi ma soprattutto per la Ferrari»

    E’ un saluto del presidente Montezemolo che va a ricalcare ormai tanti, troppi altri degli ultimi anni con lo stesso tenore. E quasi ne è consapevole: «Siamo qui come tutti gli anni, è un giorno importante, particolare. Da 24 anni per me è una giornata piena di emozioni e speranze. Lo sappiamo cosa dobbiamo fare, è una squadra rinnovata, concentrata, con due piloti molto forti e veloci, consistenti in gara, esperti che sanno di dover correre non per loro stessi ma soprattutto per la Ferrari». Se riusciranno nell’intento di riportare il titolo iridato a Maranello, sarà anche grazie alla nuova F14T, chiamata a far dimenticare tante, troppe monoposto fallimentari, perché il secondo posto per la Ferrari è un fallimento. Potenza del mito.
    Oltre ad Alonso, finalmente si potrà contare su un altro pilota in grado di competere al vertice e spingere lo spagnolo: «Kimi è stato l’ultimo a vincere il mondiale di Formula 1 e Fernando ha fatto delle stagioni straordinarie», commenta il presidente.

    montezemolo ferrari f14t

    «Adesso dobbiamo avere una macchina competitiva, l’affidabilità sarà fondamentale per le prime gare e faccio grande affidamento sul nuovo direttore tecnico James Allison e su tutto il gruppo che ha lavorato sul motore», prosegue Montezemolo. L’opportunità che si ha davanti è di quelle da non mancare, perché il cambio regolamentare azzera i valori in campo e offre la possibilità di recuperare quel gap con la Red Bull, a patto di saper osare e inventare soluzioni tecniche. L’arrivo di Allison è un buon biglietto da visita.

    Montezemolo conclude il suo saluto ai tifosi avendo ben chiaro qual è l’unico risultato possibile per il team: «Domenicali ha molto rinnovato la squadra e ci sono tutte le condizioni per fare bene. Siamo l’unica squadra che quando arriva seconda è una sconfitta, ho molta fiducia, aspettiamo ora le prime prove per avere un quadro della situazione». Dal 28 gennaio si andrà a Jerez per prendere confidenza con la F14T, sperando che possa portare quei frutti tanto attesi dal popolo ferrarista e che ormai sono decisamente maturi per esser raccolti. Lasciarli ancora sull’albero delle speranze rischia di farli marcire.

    Le monoposto 2014

    22 gennaio 2014 – Force India
    23 gennaio 2014 – Williams
    24 gennaio 2014 – McLaren (online, ore 12:00)
    24 gennaio 2014 – Lotus (online, ore 12:00)
    25 gennaio 2014 – Ferrari (ore 14:30)
    26 gennaio 2014 – Sauber (online)
    27 gennaio 2014 – Toro Rosso (Jerez)
    28 gennaio 2014 – Red Bull (Jerez, in pista)
    28 gennaio 2014 – Mercedes (Jerez, in pista)
    28 gennaio 2014 – Caterham (Jerez)
    28 gennaio 2014 – Marussia (Jerez)