Nuova Ferrari F1 2016, Vettel: “Abbiamo obiettivi importanti”

Formula 1: Vettel parla della nuova Ferrari F1 2016 e spiega che ancora non crede di essere arrivato al livello delle Mercedes ma sprona la squadra a continuare il lavoro nella giusta direzione

da , il

    Prosegue il conto alla rovescia per la presentazione della nuova Ferrari di Formula 1 2016. A parlare sono in molti. Tra questi esci allo scoperto anche Sebastian Vettel che dalle colonna del suo sito ufficiale si lascia andare ad alcuni ragionamenti. “Non abbiamo nulla da nascondere nell’affermare che non siamo ancora dove vorremmo essere e che ci sono delle aree in cui possiamo ulteriormente migliorare - ha ammesso – Fare previsioni, però, è sempre molto difficile. Una cosa è certa: noi daremo il massimo e quanto fatto nel 2015 ha dimostrato che siamo sulla buona strada. Stiamo lavorando al nuovo progetto tutti assieme. Tutti i ragazzi del team hanno un solo obiettivo”.

    Ferrari F1 2016: Vettel sogna una lotta con Raikkonen

    “Chi vincerà il titolo 2016 di F1? Chiedetelo agli scommettitori”, ha scherzato Sebastian Vettel. Il suo sogno è chiaro: “La mia preferenza sarebbe trovarmi a combattere con Kimi, perché vorrebbe dire che abbiamo tra le mani una macchina veramente molto competitiva”. Il rammarico del 4 volte iridato è che il dominio Mercedes non solo sembra duro da far crollare ma che, proseguendo su questa strada, ci saranno sempre meno appassionati di fronte alla Tv a seguire i Gran Premi:“Molti hanno perso entusiasmo nel seguire le gare ora che hanno un esito così scontato”, ha affermato.

    Sebastian Vettel: “La F1 non deve perdere le proprie radici”

    Sebastian Vettel ha dimostrato di essere un pilota molto rispettoso e interessato alla storia della Formula 1. Un vero appassionato. E, coma tale, ha delle idee ben chiare su come debba muoversi il Circus per il futuro:“Penso che la prima cosa da fare sia esaltare la velocità. Le auto devono essere al centro del progetto così come è sempre stato ma non ci dobbiamo infilare in regolamenti troppo complicati. La Formula 1 non deve perdere le sue radici”. Secondo il pilota della Ferrari, rivelatosi uno dei maggiori fan delle auto dal gran rombo, gli spettatori devono veder soddisfatta la loro voglia di tecnologia applicata al motorsport ma senza eccessi:“Ad oggi è tutto troppo complicato. I fan devono sapere come funziona la tecnologia che c’è dentro una macchina e devo saper distinguere le monoposto non solo dal colore…”

    Foto Test F1 2016: Vettel al Paul Ricard con Pirelli