Nuova Ferrari F1 2016, Vettel: “Cambiamenti evidenti”

Nuova Ferrari F1 2016, Vettel: “Cambiamenti evidenti”
da in Ferrari F1, Formula 1 2017, News F1, Nuova Ferrari F1, Sebastian Vettel
Ultimo aggiornamento: Domenica 21/02/2016 08:10

    http://derapate.allaguida.it/s/formula1/piloti-f1/sebastian-vettel/

    Sebastian Vettel promette cambiamenti evidenti per la nuova Ferrari di F1 che guiderà nella stagione 2016. Le indiscrezioni parlano di un muso corto, una sospensione anteriore in stile push rod ed un retrotreno ancor più rastremato. Non solo, voci interne a Maranello hanno fatto circolare nell’ambiente la suggestione che persino la livrea sarà diversa dal solito. Forse sarà abbandonata la soluzione “tutto-rosso” e si vedrà il ritorno di una zona bianca all’altezza della testa del pilota. Come negli epici anni ’70…

    “Abbiamo come obiettivo la conquista del titolo mondiale - ha assicurato Sebastian Vettel durante un’intervista ai connazionali di Auto Bild Motorsport – ma non dobbiamo fare l’errore di dimenticare che c’è un team che lo scorso anno era davanti a noi”. Il pilota tedesco ha anticipato ai tifosi che la nuova Ferrari F1 2016 sarà molto diversa da quella del 2015:“Sono stato coinvolto nel processo di sviluppo della nuova vettura durante tutto lo scorso anno. Cambieranno tante cose e saranno facilmente visibili. Penso che siamo sulla buona strada”, ha concluso Vettel.

    Il nome in codice del progetto è 667. I presupposti affinché sia meglio del 666 che ha dato alla luce la SF15-T dello scorso anno ci sono tutti. Dove possibile, James Allison ha puntato al miglioramento. Nelle altre zone – e non sono poche – è ripartito da un foglio bianco dopo aver fatto tesoro degli errori passati. L’obiettivo della Ferrari è recuperare circa mezzo secondo sulla macchina del 2015 per poi arrivare in pista e scoprire se e quanto avanti sono andate le Mercedes. La sospensione tornerà al sistema più convenzionale push rod. Il muso sarà corto e molto simile a quello già visto sulla Toro Rosso nel 2015, vale a dire al limite del regolamento per consentire il miglior passaggio d’aria verso il fondo vettura. Il cofano vedrà una nuova disposizione degli elementi interni al fine di regolare meglio la distribuzione dei pesi e rendere il retrotreno più snello. Il resto si scoprirà il 19 febbraio, data di presentazione ufficiale. E 3 giorni dopo sarà già tempo di test ufficiali. E di prime considerazioni reali.

    482

    PIÙ POPOLARI