Nuova Ferrari SF-16H F1 2016, Kimi Raikkonen: “Io sono lo stesso del 2007″

da , il

    Nuova Ferrari SF-16H F1 2016, Kimi Raikkonen: “Io sono lo stesso del 2007″

    A Maranello è andata in scena la presentazione stampa della Nuova Ferrari SF-16H F1 2016, e non sono mancati i protagonisti della Scuderia Ferrari che gareggerà al campionato 2016 di Formula 1. Kimi Raikkonen è l’ultimo pilota del Cavallino Rampante ad aver portato a casa il mondiale piloti, ormai nove stagioni fa, grazie ad un’autentica rimonta nella stagione 2007. Da quando è tornato ad essere un alfiere della rossa in F1 il finlandese non ha convinto, un po’ per demeriti prestazionali della monoposto, un po’ per causa sua e per lo scarso feeling col mezzo. Le aspettative nei suoi confronti sono alte, e lui si è presentato come sempre molto rilassato e sicuro dei propri mezzi a questo evento in cui è stata scoperta la vettura con la quale correrà durante la prossima stagione. Kimi Raikkonen rimane uno dei personaggi più amati ed interessanti presenti nel circus della F1, e le sue parole sono state di buon auspicio per i fans della Rossa.

    Kimi:”La SF-16H è bellissima”

    Iceman è alla sesta presentazione di una monoposto Ferrari, e di fronte ai microfoni ha rilasciato queste dichiarazioni:”E’ una nuova macchina, c’è una grande emozione, perché è diversa ed è sempre bello sviluppare con essa nuove aspettative. L’aspetto è fantastico, E siamo arrivati ad oggi brillantemente. Per quanto riguarda gli obiettivi, per me stesso voglio fare il meglio, fare bellissime corse, gare e piazzarmi bene; non voglio focalizzarmi sul single lap, ma dai test voglio capire come migliorare e portare avanti un grande lavoro durante il campionato“.

    Iceman:”Io e Sebastian andiamo molto d’accordo”

    Il finlandese risponde anche alle domande dei fans che hanno inviato le proprie questioni via web, e subito gli viene chiesto se in questo 2016 si sente di poter ripetere l’exploit del 2007. Kimi ha risposto così:”Io sono sempre lo stesso, quello che ero nel 2007 lo sono anche oggi. E’ vero forse ho qualche anno in più, ma cercherò di fare una stagione brillante“. Al finlandese viene anche chiesto se l’arrivo di Maurizio Arrivabene come team principal e di Sebastian Vettel come compagno di box abbiano cambiato il suo essere e il suo stile di guida. Il campione del mondo risponde con parole al miele, specie per il suo compagno di squadra:”Io non credo che il loro arrivo abbia cambiato il mio stile di guida e di comportamento, ma sicuramente ha cambiato la squadra, hanno portato le modifiche giuste, e questo è servito anche per arrivare a questa stagione nel migliore dei modi. Io e Sebastian andiamo d’accordo, l’armonia di squadra è al massimo ed ha anche a livello umano ci troviamo benissimo“.