Nuova Red Bull F1 2013, Vettel: “Si riparte da zero”

da , il

    presentazione red bull f1 2013 vettel

    Sebastian Vettel ha un grande pregio che spicca oggi. Nonostante i titoli mondiali vinti a ripetizione, non si è mai montato la testa. ha sempre tenuto i piedi per terra e non ha mai avuto un calo della ben nota fame di successi. Alla presentazione della Red Bull RB9 predica cautela e parla come se non fosse suo il team tre volte campione del mondo in carica. E’ questo l’unico approccio possibile per sperare di vincere il quarto alloro di fila. “Si riparte di nuovo da zero con tutti che hanno le stesse possibilità di vincere – ha dichiarato il pilota tedesco – Abbiamo davanti una stagione molto lunga, zeppa di sfide molto dure”.

    Vettel: “Non abbiamo garanzie di successo”

    “Ci sono sempre delle grosse aspettative su di noi ma non dobbiamo pensarci perché bastano già le nostre per darci pressione - ha ammesso Sebastian Vettel - Negli ultimi tre anni siamo riusciti a battere tutti ma non abbiamo garanzie che continueremo a vincere”. Il campione del mondo si dice impaziente di trovarsi nuovamente nell’abitacolo della sua Red Bull per tornare a battagliare con i suoi principali avversari:“I piloti migliori si trovano tutti nei team più forti. Alonso è uno di questi e non è un segreto che lo rispetto molto come pilota. Ma ci sono anche Webber e Hamilton. Non amo, però, fare i nomi, perché corro sempre il rischio di dimenticarmene qualcuno”, ha scherzato. Qualcuno tipo Jenson Button e Sergio Perez della McLaren, ad esempio?

    Webber: “Voglio il 100% del supporto dal team”

    Secondo Sebastian Vettel, anche Mark Webber va considerato un antagonista per la lotta al titolo. L’australiano ha messo varie volte in difficoltà il compagno di squadra ma, escluso il 2010, non ha mai avuto la costanza per mettere seriamente il suo nome tra quelli dei veri candidati per il mondiale. Sarà diversa la stagione 2013? “Penso di poter avere delle possibilità – ha detto Webber – la squadra sa che deve darmi il 100% del supporto perché il 99% non è abbastanza”, il riferimento è alle critiche ricevute da Helmut Marko che lo aveva sminuito al cospetto di Vettel. “Non vedo l’ora di provare la monoposto. Ho una gran fiducia in Adrian visto che corro da anni con le sue vetture”, ha concluso l’uomo proveniente dalla terra dei canguri.

    Horner:”Continuità è chiave del successo”

    Durante la presentazione della Red Bull RB9, Christian Horner inizia il proprio discorso parlando del 2012:“La scorsa stagione è stata dura e lunga. Il nostro successo dimostra quanto duro lavoro sia stato fatto”. Il team principal parla di continuità come elemento chiave:“Per noi è importante dare continuità al gruppo e non è un caso che siamo al quinto anno di fila con gli stessi due piloti ma lo stesso discorso può essere fatto per i team dei tecnici. Questa condizione è un’ulteriore prova di quanto siamo determinati a confermarci campioni per un altro anno”, ha concluso.

    Calendario presentazioni F1 2013

    28 Gennaio: Lotus F1 Team

    31 Gennaio: Vodafone McLaren Mercedes

    01 Febbraio: Sahara Force India

    01 Febbraio: Scuderia Ferrari

    02 Febbraio: Sauber F1 Team

    03 Febbraio: Infiniti Red Bull Racing

    04 Febbraio: Mercedes AMG Petronas

    04 Febbraio: Scuderia Toro Rosso

    05 Febbraio: Caterham F1 Team

    05 Febbraio: Marussia F1 Team

    19 Febbraio: Williams F1 Team