Nuova Red Bull F1 2017: presentata la RB13

Presentata la nuova RB13. La monoposto austriaca punta a vincere il titolo.

da , il

    La nuova Red Bull F1 2017 è stata presentata a pubblico e stampa. La scuderia austriaca, dopo essere tornata competitiva nel 2016 col 2° posto nel mondiale costruttori e il 3° in quello piloti con Ricciardo, sogna di vincere nuovamente il titolo iridato e aprire un nuovo ciclo vincente. Per farlo si è affidato alle mani sapienti dei propri ingegneri che hanno studiato a fondo il nuovo regolamento tecnico per creare una monoposto vincente. Alla guida della nuova Red Bull F1 2017 ci saranno i confermatissimi Daniel Ricciardo e Max Verstappen.

    Le ottime qualità dei due giovani piloti, unite ad una monoposto competitiva, potrebbero far tornare la Red Bull sul trono della Formula 1. La casa austriaca, dopo i successi di Sebastian Vettel datati dal 2010 al 2013, punta nuovamente al titolo iridato nel prossimo mondiale. Avvicinarsi e battere la Mercedes non sarà facile, ma a Milton Keynes filtra ottimismo. Ma come sarà la nuova monoposto austriaca? Anche la nuova RB13 avrà la “pinna” sul cofano motore, ma la novità più rilevante sarà un vistoso foro nel musetto. Come sempre la scuderia austriaca ha cercato di trovare qualcosa di innovativo per provare a battere la concorrenza. Per quanto riguarda la power unit, anche nel 2017, la Red Bull sarà motorizzata dalla Renault. Daniel Ricciardo e Max Verstappen, dopo i buoni risultati ottenuti nello scorso anno, sognano entrambi di raggiungere la prima corona iridata della carriera. Ricciardo, nel 2016, ha chiuso al terzo posto e si candida al ruolo di ‘prima guida’ del team e antagonista di Lewis Hamilton. Occhio però al rampollo Max Verstappen. L’olandese, dopo aver vinto la sua prima gara nello scorso mondiale, ha l’ambizione di diventare il più giovane campione del mondo della storia. Ci riuscirà?