Nuova Toro Rosso F1 2017: presentata la STR12

Presentata la nuova STR12. La scuderia italiana punta a migliorarsi nel 2017.

da , il

    La nuova Toro Rosso F1 2017 è stata presentata a Barcellona in Spagna. La scuderia italiana, dopo il 7° posto nel mondiale costruttori 2016, ha deciso di cambiare motorista durante l’inverno passando dalla Ferrari alla Renault. Alla guida della STR12, com’è stata denominata la nuova monoposto, ci saranno i confermati Daniel Kvyat e Carlos Sainz Jr. Quest’ultimo, dopo i buoni risultati ottenuti nel 2016, sogna di ripetersi quest’anno per poter essere ingaggiato da un top-team nella Formula 1 2018.

    Nella passata stagione la Toro Rosso è riuscita a collezionare 63 punti iridati che sono valsi il 7° posto finale nel mondiale costruttori. La scuderia di Faenza proverà a ripetersi nella F1 2017 magari sfruttando al meglio la power unit della Renault. Le qualità tecniche della coppia di piloti formata da Kvyat e Sainz sono elevate e i due piloti, per motivi differenti, sono chiamati ad una stagione sugli scudi. Il primo, dopo essere stato “cacciato” a malo modo dalla Red Bull, vuole tornare sui livelli del 2015 e dimostrare di essere un buon pilota al Circus, mentre Sainz sogna di ripercorrere la strada fatta da Max Verstappen ed approdare in Red Bull nel 2018. Sulle tracce dello spagnolo ci sono però anche tanti altri team e qualora non dovesse concretizzarsi il suo passaggio alla scuderia austriaca, non è da escludere che Sainz possa diventare l’oggetto del desiderio nel mercato-piloti del prossimo mondiale. Per questo motivo lo spagnolo si è detto pronto e carico in vista della F1 2017. Come detto in precedenza, la presentazione della Toro Rosso è avvenuta a Barcellona, sede dei test pre-campionato. I due piloti hanno tolto i veli dalla Toro Rosso STR12 e mostra la bellissima livrea.