Nuova Yamaha M1 2016 MotoGP: la scheda tecnica [FOTO]

La scheda tecnica della nuova Yamaha M1 MotoGP 2016 di Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. La scuderia ha presentato questa mattina la nuova moto. Ecco tutti i dettagli tecnici del bolide.

da , il

    Questa mattina a Barcellona è stata presentata la nuova Yamaha M1 MotoGP 2016 che scenderà in pista per il Mondiale della classe regina. I due piloti del Team Movistar, Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, sono pronti a dare battaglia e lottare fino alla fine per il titolo mondiale come fecero nel 2015. Entrambi i piloti hanno dichiarato di puntare a vincere il campionato ma di temere sia la concorrenza che le novità regolamentari. Ci riusciranno? Sarà ancora l’anno della Yamaha o tornerà al titolo Marc Marquez? In attesa di scoprire i reali valori in pista, ecco la nuova Yamaha M1. Sfogliate le pagine per scoprire i dati tecnici del nuovo bolide della casa giapponese.

    Freni, Sospensioni e Pneumatici

    La nuova Yamaha, a detta dei capo-tecnici intervenuti durante la presentazione, sarà maggiormente performante rispetto alla stagione passata. Anche Valentino Rossi e Jorge Lorenzo sono certi dell’ottimo lavoro svolto dagli ingegneri della scuderia. Ma analizziamo nel dettaglio quella che sarà la componente tecnica della nuova moto.

    I freni della M1 saranno quelli della Brembo. Nell’ anteriore verrà montato un doppio disco in carbonio da 320mm con doppio caliper a 4 pistoncini. Il freno Posteriore avrà un disco singolo d’acciaio, caliper a due pistoncini. Le sospensioni della M1 saranno Ohlins upside down front anteriori e Ohlins posteriori, entrambi regolabili in pre-load e compression. I pneumatici saranno la grande novità del mondiale. Tutti i team monteranno pneumatici Michelin da 17” nell’anteriore e posteriore. Le mescole saranno: slick, intermedie e da bagnato.

    Peso, Potenza, Carena, ECU

    La nuova YZR M1 avrà un peso di 157 kg in accordo col nuovo regolamento della federazione. Un kg più leggera rispetto a quella del 2015.

    Secondo i dati tecnici rivelati la velocità di punta supererà i 330 km/h grazie ai 240 cavalli del motore e i 176 KW.

    La carena della Yamaha in Alluminio Deltabox avrà la geometria dello sterzo che potrà essere multi-regolabile. La seconda grande novità del mondiale sarà la centralina unica della Magneti Marelli.

    Cerchi, Trasmissione e Motore

    I cerchi delle ruote delle nuove Yamaha saranno fatti di magnesio. La dimensione sarà di 17” sia all’anteriore che al posteriore del bolide biancoblu. Per quanto concerne la ciclistica del M1, la trasmissione avrà sei rapporti e potrà essere regolata a seconda del tipo di tracciato. Tutte componenti e dettagli importanti ma il componente principale, per una moto veloce e competitiva è il motore. La nuova M1 disporrà di un motore 1000cc con 4 cilindri in linea. La casa nipponica si è detta entusiasta del lavoro svolto durante l’inverno per portare in pista una moto super competitiva. Ora sarà l’asfalto del Mondiale a dire se il lavoro svolto in fabbrica sia stato sufficiente per confermarsi al vertice del campionato.