MotoGP Indianapolis – Duello tra Valentino Rossi e Nicky Hayden

Duello tra Nicky Hayden e Valentino Rossi a Indianapolis: un figurone sotto i desmodromici occhi Ducati che il prossimo anno accoglieranno Kentucky Kid a Borgo Panigale

da , il

    Sono stati compagni di squadra.

    Poi nemici.

    Adesso è arrivato il momento di divertirsi, come se i due avessero un piccolo conto da chiudere, ma davanti ad un boccale di birra.

    Indianapolis, invece, riserva loro secchiate d’ acqua, ma la possibilità di un confronto alla pari, per spiegarsi, per capirsi, per dimostrarsi.

    Il duello che Valentino Rossi e Nicky Hayden hanno ingaggiato sulla pista di Indianapolis è stato un esempio interessante e soddisfacente di un bel confronto tra due piloti estremamente diversi, ma non per questo stridenti.

    L’ avversario che avrebbe dovuto rispondere al nome di Casey Stoner nella MotoGP di oggi è stato invece rappresentato da Nicky Hayden, che sta per lasciare la Honda e diventare team-mate proprio dell’ australiano.

    Un’ ottima figura quella fatta a Indianapolis da Kentucky Kid che, seppure abbia perso il duello con Valentino, ha dimostrato alla Ducati di essere un pilota che se equipaggiato con la moto giusta, può essere in grado di lottare per il podio e di essere costruttivo (anche in termini di classifica) per tutto il team.

    Nicky Hayden ha convinto: non sarà un Talento alla Valentino Rossi, nè un “o tutto o nulla” alla Jorge Lorenzo, ma se vale il detto “in medio virtusil pilota americano non avrà difficoltà ad integrarsi in una squadra che punta su Stoner e che scommette proprio su Nicky come collante e codiuvante in una squadra che quest’anno è come se avesse avuto un solo pilota in scuderia.

    In bocca al lupo, Nicky!