Nuovo motore Honda per Alex de Angelis e il team Gresini a Jerez

nuovo motore per il team gresini

da , il

    gresini racing

    In occasione dei test IRTA in corso a Jerez de la Frontera il team Gresini ha avuto “in dono” dalla Honda il nuovo motore, che grazie al lavoro notturno dei tecnici italiani ha potuto girare in pista già dalla prima giornata.

    Le prime impressioni sono molto positive e i piloti sono soddisfatti di questo nuovo motore che sembra migliore in tutti gli aspetti. Il nostro Alex de Angelis non risparmia i complimenti: “e’ stata una giornata molto positiva anche se difficile, a causa del forte vento che ci ha accompagnato per tutta la sessione di prove, ero molto curioso di collaudare il nuovo motore Honda che, come preannunciato, è migliore del precedente sotto tutti i punti di vista. Serviranno comunque altri chilometri e altre piste per confermare i risultati di questi primi test. Abbiamo trovato molto positive anche le novità fornite da Bridgestone“.

    Dello stesso avviso anche il suo compagno Shinya Nakano: “sono felice di essere oggi abbiamo percorso molti giri perché siamo incerti sulle condizioni climatiche di domani. Sono contento del nuovo motore Honda perché è più semplice da sfruttare in termini di potenza. Abbiamo provato anche la nuova famiglia di gomme messe a disposizione da Bridgestone, provando sia quelle da gara che da qualifica: in entrambi i casi il risultato è stato positivo”.

    Il team Gresini si è comportato molto bene durante la prima giornata di test, e sicuramente sarà tra i migliori oggi per cercare di aggiudicarsi la BMW in palio.

    Quindi riassumendo, per il team Gresini Racing c’è un motore che va forte davvero e delle gomme che nel 2007 hanno dettato legge. C’è solo una cosa che stona: la livrea della moto, e visto che le disgrazie non vengono mai da sole, anche la tuta dei piloti è in tinta con l’orribile moto.

    Non ci abbiamo ancora fatto l’occhio a quella busta di patatine attaccata alla RC212V.