Operazione allo scafoide per Marco Simoncelli

Confermata l' operazione chirurgica allo scafoide della mano destra per il pilota italiano Marco Simoncelli che proverà a trovare tutte le energie per non farsi abbattere, recuperare al più presto ed essere in forma per la gara del Qatar, la prima del calendario

da , il

    Questa volta non è uno scherzo.

    E’ stata confermata l’ operazione allo scafoide della mano destra per lo sfortunato Marco Simoncelli che domani si sottoporrà all’ intervento per tentare di rimediare al più presto al brutto incidente avvenuto alla “Cava”.

    Il pilota italiano spera di essere in forma già in Qatar.

    Il pilota italiano Marco Simoncelli, coinvolto in una brutta caduta alla “Cava” mentre stava allenandosi con una moto da cross in vista dell’ inizio del MotoMondiale 2009, si sottoporrà domani mattina ad un intervento per rimediare alla lesione allo scafoide della mano destra e tornare in sella alla sua Gilera il prima possibile.

    L’ intervento sarà eseguito dal Dott. Soragni e dal suo staff che già in passato avevano preso in cura il SuperSic. L’ intervento, che verrà eseguito in artroscopia, quindi senza tagli cutanei evidenti, è programmato per domani mattina alle 7.00 e consisterà nell’ applicazione di una vite in titanio direttamente nell’ osso fratturato in modo da favorire il corretto ricongiungimento della parte fratturata.

    Intanto, Marco cerca di farsi forza e di trovare tutte le energie possibili per recuperare al più presto e non lasciare gratuitamente troppo vantaggio agli avversari.

    Nella mia testa c’è la volontà di correre nella prima gara in Qatar. – ha dichiarato il Sic – Prenderò un volo per essere in pista con la mia squadra già giovedì 9 aprile per salire in sella alla mia Gilera per le prime libere di venerdì. Naturalmente dovrò avere l’approvazione della commissione medica del circuito per correre, ma spero di potercela fare“.

    Una grande forza di volontà che, si spera, possa bastare per recuperare al 100% e scendere in pista insieme a tutti la prossima domenica.