Pedrosa espugna la Lorenzo’s Land!

Daniel Pedrosa vince a Jerez de la Frontera battendo nella tana del lupo il rivale e connazionale Jorge Lorenzo

da , il

    daniel pedrosa

    Dani Pedrosa è salito sul podio.

    Sul gradino pià alto.

    E’ questo il regalo che lo spagnolo fa alla sua squadra che, dopo il Campionato vinto da Nicky Hayden, ha scommesso sul ragazzino di Sabadell forse più del dovuto.

    Forse.

    Perchè Pedrosa, zitto zitto, nonostante tutto e tutti, ha chiuso il 2007 in secondo posizione e desso si ritrova in cima al Campionato 2008.

    C’è da dire che, a differenza degli anni d’oro della casa alata, questa volta è la costanza la costante della Honda.

    Pochi punti, ma sempre.

    Dani, però, oggi ha raggiunto la vetta: 25 ricchissimi punti che lo catapultano in vetta alla classifica MotoMondiale sopo appena due gare, a ben 10 punti da Valentino e 11 da Stoner.

    A fine gara, queste le parole dell’asso HRC: “Questa è la mia prima vittoria in MotoGP qui a Jerez e sono molto contento della performance di oggi perché è arrivata dopo un inverno difficile durante il quale non abbiamo potuto provare dopo l’incidente in cui mi sono rotto una mano a gennaio. Fare buoni risultati in due gare complicate ed essere in testa al campionato è molto importante. Ho fatto una buona partenza, non spettacolare come quella in Qatar, ma efficace, e sono riuscito a prendere il comando. Ho fatto del mio meglio, mi sono concentrato per non commettere errori e sono riuscito a gestire la gara fino alla fine e a vincere davanti ai fan spagnoli. La folla mi ha dato un grande supporto, spero che la gara gli sia piaciuta, ed è stato un onore ricevere il trofeo dal Re. Oggi siamo felice, ma sappiamo che dobbiamo continuare a lavorare perché Yamaha e Ducati sono molto competitive. Ci fermeremo qui per due giorni di test che saranno cruciali per lo sviluppo della RC212V in preparazione alle prossime gare“.