Peugeot 3008DKR Maxi: pronta per la Dakar 2018 [FOTO]

Svelata quella che sarà la nuova arma del Team Peugeot Total per la prossima edizione della Dakar, a gennaio.

da , il

    Sulla scia del successo ottenuto alla Dakar 2017, gli ingegneri di Peugeot Sport presentano la nuova Peugeot 3008DKR Maxi. Le evoluzioni nelle dimensioni e nelle sospensioni della vettura offriranno una maggiore stabilità e prestazioni più elevate a detta del Team Peugeot Total. A portare al debutto la vettura sarà niente meno che Sébastien Loeb, scelto come guida per la gara al Silk Way Rally che si terrà dal 7 al 22 luglio prossimi.

    Peugeot Sport oramai è forte di due vittorie nelle edizioni ultime edizioni (2016 e 2017) dell’iconica Dakar, disputata in Sud America a gennaio. Quindi il nuovo modello da competizione viene svelato con una nota di orgoglio: la vettura da corsa è basata sul modello di serie, il nuovo SUV 3008, insignito tra l’altro del premio “Auto dell’Anno 2017″.

    La Peugeot 3008DKR Maxi è progettata per affrontare le piste, le dune ed i terreni dei rally-raid più difficili del mondo: i progettisti puntano a prestazioni ancor più estreme rispetto alle vetture che l’hanno preceduta. La nuova auto è 20 centimetri più larga della precedente (larghezza totale di 2,40m), per l’allargamento della cinematica delle sospensioni di 10 centimetri per lato. I triangoli delle sospensioni inferiori e superiori, le biellette e gli alberi di trasmissione sono nuovi: l’obiettivo ricercato dagli ingegneri Peugeot Sport è stato quello di aumentare la stabilità e migliorare complessivamente la dinamica del veicolo.

    Queste nuove evoluzioni seguono un programma di sviluppo lungo un anno, ma la Peugeot 3008DKR Maxi farà il suo debutto in corsa già al Silk Way Rally 2017, come già accennato. Una tappa decisiva del processo di evoluzione tecnica, con almeno 10.000km da percorrere, da Mosca a X’ian, in Cina, passando per le steppe del Kazakistan. Il ruolo di Sébastien Loeb sarà di collaudare le modifiche apportate per orientare i prossimi test, in vista della Dakar 2018.

    Ma, come sottolinea Bruno Famin, direttore di Peugeot Sport, in questa gara di 15 giorni esiste un unico obiettivo: la vittoria. Sébastien Loeb sarà accompagnato nell’avventura del Silk Way Rally da Stéphane Peterhansel, vincitore della Dakar, e detentore del titolo del Silk Way Rally, e da Cyril Despres, entrambi al volante della Peugeot 3008DKR, la versione che ha ottenuto la tripletta alla Dakar 2017.

    Sébastien Loeb, pilota del Team Peugeot Total, ha dichiarato: “penso che la vettura sia più stabile, adesso che è più larga. Le sensazioni sono un po’ diverse al volante. Nelle parti strette e tecniche è più ingombrante, ma in termini di stabilità e di guida, è davvero migliorata. La vettura ha meno tendenza al rollio e ci tranquillizza quando dobbiamo attaccare e guidare sporco. Posso dire che il punto forte della Peugeot 3008DKR Maxi è la sua capacità in fuoristrada. Con le sue carreggiate larghe e le grandi ruote, possiamo andare più o meno ovunque. Forse non è altrettanto agile sulle strade simili a quelle delle prove speciali nei rally, ma questo è più il territorio delle quattro ruote motrici. Il punto forte della nostra vettura è potere affrontare con fiducia tutti i percorsi, soprattutto le dune”.