Peugeot Sport vuole vincere il Silk Way Rally 2017

La casa del Leone vuole bissare il successo dello scorso anno.

da , il

    Peugeot Sport vuole vincere il Silk Way Rally 2017

    Peugeot Sport punta in alto. La casa del Leone, impegnata al Silk Way Rally 2017 (SWR) dal 7 al 22 Luglio prossimi, vuole provare a bissare i successi ottenuti alla Dakar nel mese di Gennaio e confermarsi tra i team più competitivi nel Rally Raid. Alla Dakar, il Team Peugeot Total, era riuscito a cogliere una storica tripletta. Anche al SWR 2017 ci saranno tre equipaggi pronti a battagliare per il successo finale. I drivers scelti dalla Peugeot saranno Stéphane Peterhansel, Sébastien Loeb e Cyril Despres, piloti dal palmares importante che hanno le carte in regola per ambire alla vittoria.

    Il Silk Way Rally 2017 partirà dalla Piazza Rossa di Mosca, in Russia, fino a Xi’an, in Cina, passando per le steppe del Kazakhstan e le dune della Mongolia. Un percorso molto lungo ed impegnativo, ma che non è temuto dalla casa del Leone: “Il Team Peugeot Total si è iscritto con l’ambizione dichiarata di vincere – ha spiegato Bruno Famin, direttore Peugeot Sport – Il Silk Way Rally è una tappa che vogliamo onorare. Per noi è anche importante cogliere un grande risultato perchè per il nostro marchio i mercati della Russia e della Cina sono molto importanti ed in espansione”. Dello stesso avviso anche Jean Philippe Imparato, Direttore Generale di Peugeot: “Ci siamo iscritti al SWR 2017 con l’intento di dimostrare tutto il nostro know-how. Abbiamo scelto tre equipaggi di grande qualità che hanno mostrato in passato di saper cogliere grandi risultati e traguardi”. La Peugeot Sport, dopo aver vinto l’edizione 2016 del Silk Way Rally, vuole ripetersi anche in questa nuovo evento per mostrare l’affidabilità, la robustezza e la sportività delle Peugeot DKR a due ruote motrici.