F1 news: Piloti con più giri veloci nella storia della Formula 1, la classifica

F1 news: Piloti con più giri veloci nella storia della Formula 1, la classifica
da in Curiosità F1, Formula 1 2017, Piloti F1 2017, Statistiche Formula 1
Ultimo aggiornamento: Lunedì 13/02/2017 17:12

    Raikkonen Melbourne 2002

    In ogni Gran Premio di Formula 1, oltre al vincitore e al poleman, c’è sempre un pilota capace di timbrare il giro veloce in gara. Spesso girare più veloce degli altri è un vantaggio e un vanto ma altre volte è solo una misera consolazione in un weekend da buttare. In Formula E, categoria con monoposto completamente elettriche, al pilota capace di firmare il giro veloce in gara vengono assegnati dei punti extra ma in Formula 1 non è cosi. Il giro veloce serve solo per le statistiche e noi di Derapate abbiamo voluto cercare e stilare la classifica con i 5 piloti con più giri veloce nella storia della Formula 1.

    Schumacher SPA 1992

    Se trovarlo in cima alla classifica ormai non ci sorprende più, ci impressiona il gap sul secondo e la sua percentuale assoluta. Tra il miglior rullino di SPA 1992 e l’ultimo nella sua Germania a metà 2012, ne infilò altri 75, per un totale di 77 giri veloci. ritirandosi alla fine di quell’anno con una percentuale che supera di poco il 25%, con una percentuale assoluta sui Gran premi di Formula 1 attorno al 7-8%.

    Raikkonen Melbourne 2002

    Pilota di classe, anche se ultimamente un po’ appannato, sin da giovane è stato in grado di convincere i superiori per le proprie doti velocistiche . Dopo il consistente esordio a Melbourne nel 2001, nel 2002, alla prima uscita con la McLaren, siglo’ il proprio primo giro veloce, battendo le astronavi di Maranello. Proprio a bordo della Ferrari ha invece realizzato l’ultimo, il 43esimo.

    Prost Williams 1993

    Come spesso accade in questo genere di classifiche, il Professore non manca l’appuntamento con il podio. Realizzò il proprio primo giro veloce nel 1981, nella propria nazione, e chiuse il suo brillante palmarés nel gran premio del Giappone di ben dodici anni dopo, a bordo della Williams, nella stagione in cui conquistò il quarto titolo iridato. Tra le due gare si replicò per ben 39 volte, per una percentuale vicina al 20%.

    F1, Hamilton a Mercedes:"No rimpasto meccanici nel 2017"

    Negli ultimi anni, da quando guida la Mercedes, Lewis Hamilton sta scrivendo il proprio nome in molte classifiche “speciali”. L’inglese, in carriera, ha già collezionato la bellezza di 31 giri veloci ed è a caccia di Alain Prost e Kimi Raikkonen, visto che Michael Schumacher sembra veramente inarrivabile. Nel 2017 Hamilton proverà ad accorciare il gap dai piloti che lo precedono.

    Nigel Mansell Europa 1983

    Pilota dal carisma assoluto, monumento della Formula 1 a cavallo tra gli anni ’80 e’ 90, seppe mantenere nel corso degli anni il soprannome di “Leone d’Inghilterra” anche grazie al suo stile di guida aggressivo, che gli frutto’ ben 30 giri veloci, spalmati in poco meno di un decennio. Così come il suo successore Prost, conquistò il proprio ultimo giro veloce a bordo della Williams, nell’anno in cui avrebbe vinto il suo (primo e) ultimo mondiale, sulla pista di Suzuka e poco prima di ritirarsi. La sua percentuale supera di poco il 16%.

    Jim Clark 1968

    Quinto per numero e quinto per percentuale (sebbene nelle due classifiche abbia davanti 8 piloti diversi, figli delle diverse epoche che hanno caratterizzato la Formula 1), Jim Clark rappresenta il più veloce mattatore da gara della Formula 1 meno moderna. Dal primo giro veloce fatto segnare in Olanda nel 1961, si ripete per altre 27 volte fino al Gran Premio del Sudafrica del 1968. Anche Sebastian Vettel, attuale pilota della Ferrari, ha conquistato 28 giri veloci e nel 2017 proverà a migliorare ulteriormente questo dato.

    843

    PIÙ POPOLARI