Piloti Mercedes F1 2017: Alonso ufficializza il “NO”! Ora è Bottas vs. Wehrlein

Piloti Mercedes F1 2017: Alonso ufficializza il “NO”! Ora è Bottas vs. Wehrlein

    Piloti Mercedes F1 2017: Alonso ufficializza il "NO"! Ora è Bottas vs. Wehrlein

    Fernando Alonso sarà pilota Mercedes di F1 per la stagione 2017? Per lui è “No“! L’asso delle Asturie ci ha voluto pensare un po’ prima di defilarsi definitivamente. Ha messo su un tavolo PRO e CONTRO. Soprattutto, si è reso conto che la trattativa per svincolarsi dalla McLaren sarebbe stata una vera guerra con gravi ripercussioni economiche nonché di immagine. Probabilmente, in una certa parte, ha prevalso in lui anche la speranza che il periodo nero sia finito e che dal 2017 a Woking saranno in grado di sfornare una monoposto vincente. Per cui, ha spazzato via definitivamente ogni rumours con dichiarazioni che non si prestano ad interpretazioni:“Voglio restare qui, perché il mio obiettivo è vincere con questo team”.

    “Credo in questo progetto – ha spiegato Fernando Alonso facendo visita al McLaren Technology Center e rassicurando tutti i dipendenti della storica scuderia di Formula 1 – sono pienamente coinvolto e voglio diventare campione del mondo con la McLaren-Honda. Questo è il mio unico obiettivo”. Ricordiamo che già la scorsa settimana anche Flavio Briatore aveva anticipato che sarebbe stata questa la decisione di Alonso estromettendolo, di fatto, dal mercato. Ciò non toglie che Toto Wolff abbia pubblicamente ammesso di aver individuato lo spagnolo come “prima scelta” per sostituire Nico Rosberg. Ciò non toglie che le dichiarazioni del pilota spagnolo arrivino due settimane dopo l’annuncio del collega tedesco. 2 settimane di trattative intense e “alla disperata” che, in verità, sono servite solo a prendere atto che il passaggio di casacca era sostanzialmente impossibile.

    Adesso il favorito per sostituire Nico Rosberg in Mercedes è Valtteri Bottas. Vista l’assenza di alternative, Toto Wolff è costretto a rimangiarsi le precedenti dichiarazioni in cui si diceva non disposto a togliere il finlandese agli amici della Williams dato che stanno puntando tutto su di lui per il 2017 come uomo d’esperienza, di sviluppo e come tutor del giovanissimo Lance Stroll. Se a Grove dovesse finire clamorosamente Jenson Button, allora l’approdo do Bottas a Brackley sarà una formalità. Diversamente, la Mercedes dovrà ripiegare su Wehrlein. Curiosamente, il giovane tedesco passerà da essere uno scarto della Force India (gli hanno preferito Ocon!) a titolare del team più forte degli ultimi 3 anni. Non male:“Ho capito che la decisione della Force India di preferire Ocon riguarda il lato caratteriale. Non ha nulla a che fare con le prestazioni ma è stata una questione di rapporti interpersonali. Loro credono che Esteban si adatterà meglio di me al team. Probabilmente nel test che ho fatto con loro è successo qualcosa di cui non sono stati contenti ma non posso più cambiare le cose piuttosto imparerò dai miei errori per non ripeterli in futuro“, ha spiegato Wehrlein.

    619

    PIÙ POPOLARI