Piloti Mercedes F1 2017, Wolff:”Alonso, sì! Wehrlein in Sauber”

Formula 1 2017, piloti Mercedes: Wolff ha scelto Alonso ma la trattativa è complessa poiché non sarà facile liberare il pilota dalla McLaren.

da , il

    Il punto: la Mercedes vuole Fernando Alonso come pilota per la stagione 2017 di Formula 1. Anche Toto Wolff lo conferma. Fernando Alonso, dal canto suo, vuole la Mercedes. Ma la McLaren non ha intenzione di liberarlo. Inoltre, c’è da gestire le questioni legate all’immagine della casa tedesca, del pilota spagnolo, della Honda e dei vari sponsor. Sono un altro scoglio non irrilevante. Se i contratti si possono non rispettare. Se c’è sempre una penale che, come la famosa pillola, va giù con un assegno a sette zeri, ci sono questioni morali, di reputazione e di civile convivenza che hanno pure il loro peso. Comunque vada a finire, non sarà una battaglia con molti prigionieri.

    Piloti Mercedes F1 2017: Wolff ammette di volere Alonso

    Intervistato da Sky Sport, Toto Wolff ha ammesso che Fernando Alonso è il pilota ideale per guidare la Mercedes nella stagione 2017 di Formula 1. Più chiaro di così:“Rispetto moltissimo Fernando come pilota. Ha esperienza in F1 e un talento fuori dal comune, entrambi fattori fondamentali per un team come Mercedes e sarei uno stupido nel negare che stiamo pensando a lui. Ma non posso aggiungere altro”. Questo basta e avanza, dato che non esiste un pilota con il curriculum di Alonso in giro. Quindi il punto ora non è quale pilota scegliere ma come riuscire a portarlo a Brackley.

    Mercedes F1 2017: Wehrlein bocciato per inesperienza

    Si poteva credere che la Mercedes non fosse interessata ad Alonso e, conseguentemente, avremmo potuto insistere su Bottas, Ocon, Hulkenberg o Wehrlein ma, preso atto che nel taccuino di Wolff e Lauda c’è anche l’asso delle Asturie, appare chiaro che sia lui l’unico vero obiettivo. Gli altri saranno ripieghi, a partire da Pascal Wehrlein, nei confronti del quale Wolff, però, ha già messo un mezzo veto:“Crediamo che sia un giovane interessante e con grandi prospettive ma non ha ancora la necessaria esperienza visto che ha corso solo un anno in Formula 1. Infatti, siamo ad un punto avanzato nella trattativa con la Sauber dove potrebbe correre per un paio di stagioni e completare la sua maturazione. Tuttavia, l’annuncio del ritiro di Rosberg ci ha preso di sorpresa ed abbiamo dovuto mettere in stand-by tutte le trattative nell’attesa di chiarirci le idee su cosa fare dei nostri piloti”. Fortunatamente per tutti, la Mercedes ha anticipato che una decisione definitiva sarà presa entro la fine dell’anno.