Piloti MotoGP 2017 più pagati: la classifica degli stipendi [FOTO]

Piloti MotoGP 2017 più pagati: la classifica degli stipendi [FOTO]

La graduatoria degli stipendi dei piloti del motomondiale. Valentino Rossi è scivolato al terzo posto nel 2017.

da in MotoGP 2017, Piloti MotoGP 2017, Valentino Rossi
Ultimo aggiornamento:

    Valentino Rossi

    MotoGP 2017 – Tra il 2016 e il 2017 sono stati rinnovati molti contratti nel motomondiale. La classifica degli stipendi vede primeggiare Jorge Lorenzo, fresco di accordo con la Ducati. Lo spagnolo sarà tra i piloti più pagati di sempre. Con tutta la griglia di partenza completata e pronta ad iniziare il campionato, abbiamo provato a spulciare i contratti per scoprire in linea di massima i compensi che percepiranno i centauri della MotoGP. Nessuno fa la fame sia chiaro ma, col perdurare della crisi economica, molti sponsor hanno abbandonato il paddock col conseguente livellamento degli stipendi e contratti di sponsorizzazione. Questo lo si può notare sopratutto per i piloti meno popolari del paddock. Premettiamo inoltre che le cifre possono variare, e di molto, grazie ai bonus e clausole ‘nascoste’ firmate da ogni pilota. Di seguito i dieci piloti più pagati della MotoGP 2017.

    Pol Espargarò

    Pol Espargarò sarà uno degli alfieri della new-entry KTM. La casa austriaca si aspetta molto dal giovane spagnolo che cercherà di puntare in alto. La KTM per strapparlo alla Tech3, ha offerto un contratto biennale da 750.000€.

    9. CAL CRUTCHLOW

    Crutchlow

    La LCR Honda, nello scorso campionato, è tornata al successo grazie al suo pilota britannico. Crutchlow ha un contratto annualle che si aggira sugli 800.000€ ma che può aumentare sensibilmente se riuscisse a conquistare dei podi e risultati interessanti anche nel prossimo campionato. Nel 2017 ci si aspetta un ulteriore passo in avanti verso la vetta della classifica.

    Aleix Espargarò

    Aleix Espargarò sarà un nuovo pilota dell’Aprilia Gresini. La scuderia italiana, per strapparlo alla Suzuki, ha siglato un accordo sulla base di 1 milione di euro con lo spagnolo. Il compito di Espargarò sarà quello di portare in pianta stabile l’Aprilia nei primi posti della griglia di partenza.

    7. ANDREA DOVIZIOSO

    Dovizioso

    Andrea Dovizioso è chiamato ad una stagione da protagonista. Il pilota italiano ha rinnovato con Ducati e ora percepisce uno stipendio di circa 1,5 milione di euro. La Ducati spera che DesmoDovi riesca a fare grandi cose sulla moto italiana.

    6. ANDREA IANNONE

    Dopo la parentesi in Ducati, Iannone è passato in Suzuki. Il pilota di Vasto ha strappato un accordo di 1,5 milioni di euro con la scuderia giapponese. Il suo obiettivo sarà quello di non far rimpiangere Vinales nel prossimo biennio.

    Maverick Vinales è uno dei piloti più attesi nel MotoGP 2017. Lo spagnolo sarà alla guida della Yamaha che per strapparlo alla Suzuki ha offerto un contratto da 1.5 milioni di euro più bonus.

    Vinales punterà a battere Rossi e provare ad inserirsi nella lotta per il titolo iridato.

    4. Dani Pedrosa

    Pedrosa

    Dani Pedrosa percepisce un compenso annuale di poco superiore ai 2.5 milioni di euro, esclusi i vari bonus e diritti d’immagine che fanno lievitare, e non poco, il suo bonifico a fine stagione. Pedrosa ha rinnovato per due anni il suo contratto con Honda.

    3. Valentino Rossi

    Valentino Rossi ha rinnovato con Yamaha e percepirà 6,5 milioni di euro. Il pilota della Yamaha ha un contratto che raddoppia se si pensa anche alle sponsorizzazioni, diritti d’immagine e bonus vari. Dopo la grande delusione del 2015-2016 ha un solo grande obbiettivo: conquistare il 10° titolo mondiale per poi decidere del suo futuro.

    2. Marc Marquez

    Il campione del mondo in carica ha siglato un accordo su una base di 9 milioni di euro con la Honda. Lo spagnolo, dopo un 2016 vincente, è pronto a bissare la vittoria finale. Il suo contratto ha durata biennale e scadrà a fine 2018.

    1. Jorge Lorenzo

    Il “paperone” del 2017 sarà Jorge Lorenzo. Il suo stipendio annuo con Ducati è sugli 12,5 milioni di euro ai quali sono da aggiungere i bonus vittoria e contratti di sponsorizzazione. La stagione 2015 di Lorenzo è stata vincente, mentre nel 2016 non è riuscito a lottare fino alla fine per il successo. In Ducati si aspettano molto dal pilota spagnolo.

    830

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MotoGP 2017Piloti MotoGP 2017Valentino Rossi