Piloti MotoGP 2017: elenco ufficiale

Piloti MotoGP 2017: elenco ufficiale
da in MotoGP 2017, Piloti MotoGP 2017, Team MotoGP 2017
Ultimo aggiornamento: Lunedì 13/02/2017 12:08

    Marquez

    Ecco a voi l’elenco ufficiale dei team e dei piloti MotoGP 2017. La nuova stagione della MotoGP 2017 si preannuncia spettacolare. Quali saranno i piloti? Chi sarà il nuovo campione del Mondo? arriverà il secondo titolo consecutivo di Marc Marquez oppure tornerà alla vittoria Jorge Lorenzo? Valentino Rossi sogna il decimo mondiale della sua lunga e vittoriosa carriera. Sul fronte del mercato ci sono stati grossi cambiamenti con alcuni top-drivers che hanno cambiato tuta. Cambiano gli alfieri della Yamaha Tech3 con l’ingresso nella classe regina di Johann Zarco, campione del mondo della Moto2 nel 2015 e 2016. Scorrete le pagine per conoscere tutti i protagonisti e pretendenti alla corona di campione del mondo 2017.

    1. Alvaro Bautista
    Bautista

    Alvaro Bautista sarà un nuovo pilota dell’Aspar Racing. Lo spagnolo, classe 1984, dopo aver chiuso il 2016 con il 12° posto iridato in sella all’Aprilia è pronto a migliorare il suo score a bordo della Ducati satellite. L’esperto pilota iberico avrà a disposizione una Ducati Desmosedici GP16 evoluta (la stessa moto usata da Dovizioso e Iannone nel finale di stagione 2016).

    2. Loris Baz
    Baz

    Il francese, classe 1993, è stato confermato dall’Avintia Racing. Il suo 2016 è stato con poche luci tante ombre e qualche infortunio di troppo. Appena 35 punti iridati e il 20° posto nella classifica finale. Loris Baz avrà a disposizione una “vecchia” Ducati GP15 per l’intero campionato.

    3. Johann Zarco
    Zarco

    Johann Zarco, dopo aver vinto due mondiali consecutivi nella Moto2, è finalmente sbarcato in MotoGP. Il pilota francese è stato ingaggiato dalla Tech3 e avrà a disposizione una Yamaha M1 satellite. Riuscirà ad essere competitivo anche nella classe regina?

    4. Cal Crutchlow
    Crutchlow

    Il britannico, classe 1985, sarà ancora l’unico pilota della LCR Honda. Crutchlow, dopo un fantastico 2016 nel quale ha vinto anche due gare, vuole avvicinarsi ulteriormente ai top-drivers della categoria e battagliare costantemente per la vittoria. Il pilota inglese ha conquistato il 7° posto nello scorso mondiale.

    5. Andrea Dovizioso
    Dovizioso

    Andrea Dovizioso è stato confermato nel team ufficiale Ducati. “DesmoDovi”, dopo il quinto posto nel mondiale 2016, vuole migliorarsi e cercherà di battere Jorge Lorenzo per dimostrare tutto il suo valore. Nello scorso campionato è riuscito a vincere una gara e conquistare quattro podi complessivi.

    6. Hector Barberà
    barbera nuova ducati

    Una delle note più positive della MotoGP 2016 è stato Hector Barberà. L’esperto pilota sarà ancora un alfiere dell’Avintia Racing. Quest’anno avrà a disposizione una Ducati Desmosedici GP16 evoluta (la stessa moto usata da Dovizioso e Iannone nel finale di stagione 2016). Il suo obiettivo sarà quello di migliorare il decimo posto finale nella classifica piloti.

    7. Andrea Iannone
    Iannone

    Dopo due stagioni nel team ufficiale Ducati, per Andrea Iannone è arrivata la chiamata della Suzuki. Il pilota italiano, classe 1989, ha risposto presente e sarà in sella alla GSX-RR. Nel 2017 dovrà essere più costante e commettere meno errori rispetto al 2016 se vorrà migliorare il nono posto finale. Le note positive del 2016 sono state la vittoria in Austria e tre podi.

    8. Jorge Lorenzo
    MotoGP Test Valencia 2016, Lorenzo e Stoner

    Jorge Lorenzo è pronto alla nuova avventura in sella alla Ducati GP17. Il pilota spagnolo, dopo nove stagioni, ha abbandonato la Yamaha Movistar per accettare la corte della casa di Borgo Panigale. Durante la passata stagione Lorenzo è salito sul podio 10 volte vincendo 4 Gran Premi.

    9. Marc Marquez
    Marquez

    La stagione 2016 di Marquez è stata ricca di successi e soddisfazioni. In 18 Gran Premi disputati, lo spagnolo ha raggiunto 12 podi di cui 5 vittorie. Conquistato il quinto titolo mondiale in carriera vuole continuare ad essere il più forte della MotoGP anche nel 2017.

    10. Aleix Espargarò
    Aleix Espargarò

    Lo spagnolo passa dallaSuzuki all’Aprilia Gresini. Nel 2016 ha chiuso il campionato fuori dalla Top-Ten con l’undicesimo posto finale. La sua stagione è stata contraddistinta da troppi ritiri, pochi risultati positivi e nessun podio. Ora la difficile sfida di essere competitivo con la moto di Noale.

    11. Jack Miller
    Miller

    Il giovanissimo Jack Miller, classe 1995, ha colto la prima vittoria in MotoGP durante il 2016. L’australiano, nel prossimo campionato, sarà ancora alla guida della Honda RC213V del team Marc VDS. Dopo i 57 punti dello scorso campionato vuole migliorarsi, essere più costante e avvicinarsi ai piloti di vetta.

    12. Dani Pedrosa
    Pedrosa

    Dani Pedrosa è ancora a caccia del suo primo titolo nella MotoGP. Nella passata stagione non è andato oltre al sesto posto finale accontentandosi di vincere un solo Gran Premi. Nel 2017 vuole spezzare l’egemonia di Marc Marquez nel box Honda ed è pronto a lottare per non ridursi a fare una “vita da gregario”.

    13. Danilo Petrucci
    Danilo Petrucci

    Danilo Petrucci sarà ancora un pilota della Pramac Racing nel 2017. Il pilota, classe 1990, dopo l’ottimo 2015 chiuso al 10° posto finale, ha avuto un 2016 sfortunato con tanti infortuni e poche soddisfazioni. Nel prossimo campionato avrà a disposizione una Ducati Desmosedici GP17, la stessa moto che utilizzeranno in pista Lorenzo e Dovizioso nel box Ducati.

    14. Pol Espargarò
    Pol Espargarò

    Lo spagnolo, nato nel 1991, è un nuovo pilota della KTM. La casa austriaca ha voluto puntare sul pilota iberico per sviluppare al meglio la RC16. Nel 2016 è riuscito a cogliere l’ottavo posto in classifica ed è stato molto costante in gara.

    Rabat

    Tito Rabat ha avuto un impatto negativo con la MotoGP nel 2016. Il rookie spagnolo, classe 1989, si era presentato nella classe regina dopo aver vinto il titolo mondiale della Moto2 nel 2014. Nel suo trascorso nella classe di mezzo aveva collezionato ben 989 punti disputando 84 Gran Premi e vincendone 13. Per Rabat il 2016 è stato avaro di soddisfazioni con appena 29 punti iridati e il 21° posto nella classifica piloti. Lo spagnolo è stato confermato dal team Marc VDS e guiderà ancora una Honda.

    16. Scott Redding
    Redding

    Scott Redding ha rinnovato con la Pramac Racing. Il pilota britannico avrà a disposizione una Ducati Desmosedici GP16 evoluta (la stessa moto usata da Dovizioso e Iannone nel finale del 2016) e cercherà di migliorare il 15° posto conquistato nella MotoGP 2016.

    17. Bradley Smith
    Smith

    Bradley Smith è passato dalla Tech3 alla KTM. Il pilota, classe 1990, proverà ad essere subito veloce con la nuovissima moto della casa austriaca. Nel 2016 ha avuto diversi infortuni e nel 2017 sogna di poter tornare ad essere competitivo.

    18. Valentino Rossi
    Vale Rossi

    Valentino Rossi vuole il decimo titolo mondiale. Dopo averlo sfiorato nel 2015, chiudendo in seconda posizione il 2016 con 249 punti, 2 vittorie e 10 podi, ha il sogno di spodestare Marc Marquez dal trono del campione. L’ultima affermazione iridata di Valentino Rossi risale al campionato 2009. Il “Dottore” sarà nuovamente in sella alla Yamaha.

    19. Vinales
    MotoGP Test Valencia 2016,Vinales

    Maverick Vinales sta bruciando le tappe. Dopo aver vinto il mondiale 2013 in Moto3 chiuso il mondiale 2014 di Moto2 al terzo posto e concluso la prima stagione in MotoGP col 12° posto finale, ha sfiorato il podio iridato nel 2016. Ora la nuova sfida professionale alla Yamaha come nuovo compagno di Valentino Rossi. Il giovane spagnolo, classe 1995, dopo la prima vittoria nella classe regina vuole lottare per il titolo.

    20. New Entry

    A completare lo schieramento ci saranno alcuni piloti che potrebbero risultare degli interessanti outsider nel corso del campionato. La Suzuki, perso Vinales, ha puntato forte sul giovane Alex Rins della Moto2. Discorso simile per l’Aprilia Gresini che affiancherà ad Aleix Espargarò l’interessante Sam Lowes, in arrivo anch’egli dalla Moto2. Anche la Tech3 affiderà la sua Yamaha M1 satellite al rookie Jonas Folger. Infine rivedremo in MotoGP una vecchia conoscenza come Karel Abraham. Il pilota ceco, classe 1990, sarà un pilota dell’Aspar Racing e avrà a disposizione “vecchia” Desmosedici GP15.

    1822

    PIÙ POPOLARI