Pirelli, F1 2012: i piloti promuovono le nuove gomme

Formula 1: 50 mila km percorsi dagli pneumatici Pirelli durante i test ed un bilancio positivo soprattutto da parte dei piloti

da , il

    Pirelli F1 2012

    Sono quasi 50 mila in tutto i chilometri percorsi dagli pneumatici Pirelli P Zero durante i test invernali della stagione 2012 di Formula 1. Rispetto allo scorso anno, le nuove gomme hanno mescole mediamente più morbide ed un disegno frontale più squadrato. Obiettivo dei team è stato quello di capirne al meglio le caratteristiche per sfruttare nel migliore dei modi questo fondamentale elemento della vettura che concorre in modo sostanziale a determinare la prestazione finale.

    Pirelli, pneumatici F1 2012 promossi

    “Al pari dei Team, anche noi, qui a Barcellona, ci siamo focalizzati principalmente sulla raccolta di quanti più dati possibile in vista della prima gara della stagione – ha dichiarato Paul HemberyAbbiamo assistito a simulazioni di gara durante tutti e quattro i giorni, utilizzando prevalentemente le mescole Yellow soft e White medium della linea slick P Zero, sebbene abbiamo anche avuto la fortuna di poter provare le nuove soluzioni Cinturato per bagnato“. Secondo il Direttore Motorsport Pirelli, i team sono arrivati ad un buon livello di comprensione dei nuovi pneumatici:“Tutte le Squadre stanno stanno progressivamente capendo i nuovi pneumatici, affinando le rispettive tecniche di utilizzo in base agli assetti delle macchine, il che permette loro di capire fino a che punto spingerli in gara, sia a serbatoi pieni che a carico leggero. Tutto questo si tradurrà nelle strategia chiave che vedremo in Australia”. Hembery ricorda fiero che dai piloti è già arrivato il semaforo verde:“Il feedback che abbiamo ricevuto è molto positivo: ai piloti piace il miglior grip che i nuovi P Zero generano rispetto all’anno scorso, così come piace il comportamento più lineare e, in un certo senso, gestibile che le nuove gomme stanno dimostrando”.