Pirelli F1 2012: P Zero White medium protagonisti nei testi di Barcellona

Pirelli F1 2012: P Zero White medium protagonisti nei testi di Barcellona

Formula 1: Pirelli racconta i tipi di mescole portati ai testi invernali del 2012 di Barcellona spiegando di attendersi un grande utilizzo delle mescole medie

da in Circuito Barcellona F1, Formula 1 2017, Pirelli F1, Test F1, Test F1 Barcellona
Ultimo aggiornamento:

    Pirelli F1   2012 test Barcellona


    Saranno i Pirelli P Zero White medium gli pneumatici di riferimento per le due settimane di test 2012 invernali sul circuito di Barcellona. La mescola media progettata dall’azienda milanese per il 2012 è la più eclettica dell’intero lotto ed ha la caratteristica di poter agire, durante i diversi week-end di gara, sia come pneumatico “option” che come “prime” a seconda dell’abbinamento previsto in ogni determinato circuito. In totale, le gomme portate al Montmelò dalla Pirelli saranno 1468. Sono 73 set in più rispetto a quelli di Jerez.

    Pirelli ai test F1 2012 di Barcellona

    Saranno, alla fine dell’anno, ben 100 i set di gomme a disposizione per ogni auto di F1. A Barcellona sono presenti tutti e quattro i tipi di mescola creati dalla Pirelli per la stagione 2012 di Formula 1. Si va dalla supersoft fino alla hard passando per soft e medium. Secondo la Pirelli, la parte del leone in tema di mescola sarà fatta dai pneumatici P Zero White Medium che danno buone garanzie sia in termini di prestazione che di durata. Sono 110 i set portati in Spagna. Al secondo posto nelle preferenze delle squadre si piazzerà il P Zero Yellow Soft con 82 set. Seguono 69 set del P Zero Silver Hard, 36 set del Cinturato Green Intermediate e del Cinturato Blue Wet.

    Si fermano a soli 34 set i P Zero Red Supersoft. Questa scarsa disponibilità deriva dal fatto che in occasione dei test di Jerez nessun team ha deciso di utilizzarli.

    Hembery: circuito di Barcellona mette sotto stress gli pneumatci

    Il circuito di Barcellona è un banco di prova severo non solo per le auto ma anche per gli pneumatici. Il perché è nelle parole del Direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery:“Sottopone a notevole stress gli pneumatici a causa delle sue elevate velocità, in particolare per l’anteriore sinistra, dovuto alle numerose curve a destra. L’attenzione dei Team si concentrerà ancora una volta sullo sviluppo, cercheranno di migliorare la curva di apprendimento delle loro monoposto e di valutare come il telaio interagisce con le nuove gomme”. Hembery ha spiegato anche che i team si sono detti molto soddisfatti dopo i primi contatti con le gomme Pirelli del 2012:“Il messaggio dei primi test è stato molto positivo, con i piloti generalmente soddisfatti del warm-up, delle performance e della durata delle nostre gomme, che sono state progettate per rispondere al meglio ai regolamenti del 2012″.

    494

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Circuito Barcellona F1Formula 1 2017Pirelli F1Test F1Test F1 Barcellona
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI