Pirelli F1 2012: pronti per i test finali di Barcellona

Formula 1, Pirelli: ultima settimana di test del 2012 sul circuito di Barcellona cruciale per i team che testeranno le versioni definitive delle loro monoposto e cercheranno di ottimizzare la resa delle gomme Pirelli

da , il

    Pirelli F1 2012 - test invenali

    Gli pneumatici Pirelli P Zero salgono in cattedra. I team di Formula 1 hanno già avuto a disposizione due settimane di test invernali nel pre-stagione 2012 per provare le loro monoposto, conoscerne caratteristiche e comportamenti, migliorarne l’affidabilità e svilupparne elementi meccanici ed aerodinamici. Negli ultimi quattro giorni, da oggi al 4 marzo, dovranno chiudere il cerchio mettendo assieme i dati già raccolti sul comportamento delle gomme e tirando fuori il massimo da esse sia per quanto riguarda il giro secco da qualifiche che l’usura e la resa sulla lunga distanza al fine di ottimizzare le strategie di gara. La Pirelli è a Barcellona esattamente con questo intento.

    Pirelli P Zero 2012 a Barcellona

    C’è grande ottimismo in casa Pirelli. I team di F1 si apprestano a portare in pista le monoposto con gli ultimi aggiornamenti aerodinamici. Quelli definitivi per affrontare la prima parte di stagione 2012. Fino ad ora le coperture italiane si sono comportate egregiamente ma guai ad abbassare la guardia. Una consistente modifica all’ala anteriore, ad esempio, può già incidere profondamente sulla risposta degli pneumatici. Ricordiamo che per le prime tre gare della stagione i team dovranno confrontarsi con pneumatici P Zero White Medium abbinati ai P Zero Yellow Soft in Australia e Cina ed ai P Zero Silver Hard in Malesia. A Barcellona sono stati portati 114 set di mescola media, 94 set di mescola soft, 69 set di mescola dura e 38 set di mescola super soft.

    Paul Hembery: lavoro mirato per i primi 3 Gran Premi

    Secondo il direttore Motorsport Pirelli, Paul Hembery, i team si concentreranno nel testare gli pneumatici che saranno utilizzati nelle prime tre gare dell’anno al fine di ottimizzarne la resa:“Probabilmente a Barcellona vedremo i Team testare gli pneumatici che useranno per i primi tre gran premi, con l’accento posto sulla preparazione della gara piuttosto che sullo sviluppo delle nuove monoposto. Abbiamo raccolto molti dati sinora - ha aggiunto Hembery - abbiamo avuto riscontri positivi dai piloti, dunque questa settimana ci aspettiamo di convalidare i nostri risultati e continuare ad accumulare dati che saranno fondamentali per la stagione alle porte”.