Pirelli, test F1: proseguono le sperimentazioni

Formula 1: svelato il mistero delle gomme Pirelli di F1 senza colore di riconoscimento della mescola! E a breve sarà fatto anche il nome del nuovo tester

da , il

    pirelli test f1 2012

    La Pirelli prosegue senza sosta il proprio lavoro di fornitore unico della Formula 1 tenendo aperti due fronti. Da una parte collabora al 100% con i team – impegnati in questi giorni a Barcellona - nello studio degli pneumatici che saranno utilizzati nella stagione 2012. Dall’altra si sta già muovendo per prepararsi al meglio al 2013. Non deve stupire, quindi, che sul circuito del Montmelò si siano visti team girare con gomme completamente nere, senza le bande di riconoscimento della mescola. Dopo un po’ di incertezza iniziale, è stato chiarito il motivo: si tratta di pneumatici costruiti presso un’altra fabbrica Pirelli in via sperimentale.

    Esperimenti Pirelli per la Formula 1

    Le gomme impiegate a Barcellona senza bande colorate che si sono viste in azione in questi giorni sono state costruite non nella solita fabbrica che ha sede in Turchia. Inizialmente si pensava che fosse un escamotage richiesto da alcuni team per non far sapere alla concorrenza con quali tipi di mescole stesse girando. Paul Hemebry ha smentito. Il direttore di Pirelli Motorsport ha anche anticipato che a breve sarà fatto il nome del nuovo collaudatore che avrà il compito di sviluppare gli pneumatici per la stagione 2013. Sutil è dato come favorito ma anche Nick Heidfeld potrebbe tornare comodo vista l’esperienza già maturata nel 2010. Nell’occasione sarà anche svelato il nome della nuova monoposto scelta per girare. La Pirelli, infatti, sta ancora usando una Toyota del 2009 divenuta ormai non più adatta per replicare i comportamenti delle vetture attuali.