Presentazione nuova Ferrari F1 2017, Arrivabene: “Piedi per terra in vista del campionato”

Il team principal della nuova Ferrari F1 2017 non vuole far previsioni.

da , il

    La nuova Ferrari F1 2017 è pronta a battagliare per vincere il mondiale? dopo la presentazione avvenuta questa mattina, in tanti si stanno chiedendo quale sia il reale valore della monoposto SF 70H. La Mercedes sarà ancora inarrivabile? il disegno e progetto tecnico scelto dalla Casa di Maranello sarà vincente? rivedremo la Rossa primeggiare oppure saranno ancora le frecce d’argento a vincere i titoli? Tanti interrogativi che verranno risolti nelle prossime settimane. Durante la presentazione è stato intervistato il team principal Maurizio Arrivabene.

    “La prima cosa che ho pensato guardando la macchina completa è stato il grande lavoro svolto dietro le quinte – ha spiegato Arrivabene – questa SF 70H è il lavoro di moltissime persone che con dedizione estrema, con professionalità, con attenzione su ogni dettaglio hanno creato questa monoposto. La SF 70H è il frutto di un grande lavoro di squadra, di un team competitivo”. Come spesso è stato spiegato nei mesi scorsi, la nuova Ferrari F1 2017 è stata creata da un gruppo di persone e non da pochi singoli. I primi riscontri cronometrici ci diranno se questo ‘grande lavoro’ sarà servito per avvicinarsi e magari superare la concorrenza nella prossima stagione di Formula 1: “Ora la macchina è pronta per iniziare i test pre-campionato. Noi del team dovremo restare con i piedi per terra e lavorare duramente per trovare i giusti setup – ha continuato Arrivabene – i test di Barcellona saranno molto importanti per capire se la strada intrapresa è quella giusta oppure no. Comunque il primo e unico banco di prova sarà il Gran Premio di Melbourne. I test contano, ma solo in Australia riusciremo a capire il nostro potenziale in vista del campionato”.