GP Abu Dhabi F1 2015, risultati prove libere 2: Rosberg veloce, Vettel ok sul passo [FOTO]

Ultimo turno del venerdì a Yas Marina, si parte alle 14:00

da , il

    Formula 1, GP Abu Dhabi, il venerdi in pista

    Prove libere 2 GP Abu Dhabi 2015. Si accendono le luci a Yas Marina e si accende anche Nico Rosberg. E’ suo il miglior tempo nelle libere 2, davanti a Hamilton di oltre un decimo, replicando la situazione del mattino ma a parti invertite. Sul giro secco non c’è partita, troppo forti le due Mercedes. Ferrari subito dietro? Sì, ma in compagnia di due clienti pericolosi in qualifica: Red Bull e, sorprendentemente, Force India. Perez fa il terzo crono con le gomme più morbide e il divario fra terza e nona posizione (Alonso) è molto ridotto, nell’ordine dei 3 decimi.

    Vettel fa il quinto tempo, Raikkonen il settimo, ma la forza Ferrari torna sulla simulazione del passo gara, dove i due sono veloci e competitivi. Specialmente con le supermorbide, mentre con gomma morbida Rosberg fa nettamente la differenza, a cominciare dal suo compagno di scuderia, allineato, invece, sul passo di Ricciardo e Vettel. Seguite con noi LIVE in diretta il GP di Abu Dhabi F1 2015.

    La cronaca della sessione

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 2 GP ABU DHABI F1 2015

    15:28 - Siamo sotto la bandiera a scacchi. Rosberg continua a martellare sul 46″5, Hamilton è rientrato invece ai box. Ricciardo e Vettel vanno quasi a braccetto, con un passo da 47″ medio per Seb e 47″3 per Daniel. Interessante anche il 47″7 di Bottas, anche lui su gomme morbide.

    15:23 – Ultime battute di queste prove libere 2. Rosberg ora fa la differenza con gomma morbida, marca 1’46″6 contro il 47″7 di Hamilton. Vettel e Ricciardo valgono 47″5, tutti con gomme morbide i primi sei.

    15:21 – Continua con 46″9 Rosberg. Perez intanto si è dovuto fermare per un problema ai freni posteriori.

    15:20 – Rosberg con gomma morbida fa subito un ottimo 47″0 contro il 47″5 di Ricciardo, 47″4 di Vettel e 47″1 di Kvyat. E’ da valutare la costanza di rendimento di Rosberg, ora che Hamilton fa 47″8

    15:16 – Sale sul 47″1 e poi 47″7 Vettel con le morbide, contro il 47″9 di Hamilton a parità di gomma. Al cambio gomme Rosberg e Ricciardo, passano sulle morbide anche loro

    15:13 - A circa 15 minuti dal termine, Hamilton gira sul 47″5 con le morbide, contro il 46″9 di Vettel. Raikkonen gira ancora più rapido di Rosberg con supersoft. Ferrari al momento molto in palla in prospettiva gara. Il gap dalle Mercedes è molto ridotto, fino a essere davanti le rosse in certi frangenti

    15:03 – Pit di Vettel, va su gomme morbide; viceversa, Raikkonen è passato alle supersoft. E’ molto confortante al momento il passo Ferrari con le supersoft, Raikkonen marca 46″5 contro il 48″0 di Rosberg. Kvyat, da ormai tanti giri sulle supersoft, come le due Mercedes, copia il 48″0-48″1 di Rosberg. Più lento Ricciardo, sul 48″5.

    Nico si lamenta ora del graining sulle gomme anteriori, ecco spiegato l’alzarsi del ritmo

    15:02 – Anche Perez gira sul 49″1 con gomme gialle. Vettel ha un buon passo, riesce a essere sul ritmo di Hamilton, anzi, 2 decimi più rapido: 47″5 contro 47″7. Anche Rosberg marca 47″7

    15:00 - Abbiamo ora Rosberg autore di 1’47″3, Hamilton 46″9, Ricciardo 47″4, Vettel 46″9, Kvyat 47″1. Con gomme morbide abbiamo solo il 49″0 di Hulkenberg

    14:59 - Parcheggia Carlos Sainz al tornantino nel primo settore. Altro problema tecnico per il pilota spagnolo

    14:58 – Questa la situazione gomme per la simulazione gara: Rosberg, Hamilton, Ricciardo, Vettel, Kvyat con gomme supermorbide; Perez, Raikkonen e Hulkenberg sulle morbide.

    14:55 – Abbiamo un 1’46″9 di Rosberg adesso, potrebbe essere l’avvio del long run. Ricciardo fa 47″2 (supermorbide) e Kvyat 47″0 (supermorbide).

    14:50 – Adesso inizieremo a seguire i primi run con pieno di carburante, in ottica gara. Una fase di stallo e poi si partirà per la simulazione

    classifica prove libere 2 gp abu dhabi f1 2015 (4)

    14:48 – Alonso chiude il giro in nona posizione, buona prestazione. Dietro le Mercedes, tre team sono appaiati: Ferrari, Force India e Red Bull.

    14:46 - C’è Bottas ora in azione con le supermorbide e nel T1 è molto veloce. Se non perderà troppo nel T3 può stare nei primi cinque. Taglia il traguardo ed è solo 10mo.

    14:44 - Perez porta l’altra Force India in terza posizione! Gran giro, è il primo degli inseguitori, a 7 decimi da Hamilton. Sorpresa!

    14:41 - Hulkenberg può risalire la china con la Force India, buoni i primi due settori con gomma supermorbida e dalla 13ma piazza passa settimo, a meno di 1 decimo da Raikkonen

    classifica prove libere 2 gp abu dhabi f1 2015 (3)

    14:38 - Raikkonen non è ancora contento del comportamento al retrotreno, toglierà un po’ d’ala all’anteriore. Kvyat ha saputo portarsi sui livelli di Ricciardo grossomodo: 1’42″798 per Daniil. Anche Maldonado abbassa il T1, poi il T2 è lento. Il giro con gomma supersoft non è stato ancora provato da Alonso, Perez, Bottas, Nasr, Button, Grosjean ed Ericsson

    14:35 - Rosberg, pur con le supersoft, non fa il record e lo stesso accade a Hamilton. Questo nel T1. Vedremo se faranno due giri oppure se per le Mercedes le supersoft non danno il surplus atteso, superiore al secondo. Record di Hamilton nel T2, senza però stracciare gli altri. Rosberg termina il giro in 1’41″983, Hamilton risponde e marca 1’42″121, dietro per 138 millesimi! I divari sul resto del gruppo sono “contenuti” in 6 decimi, quelli che rimedia Ricciardo, mentre Vettel paga 7 decimi e Raikkonen 8. Molto distante Kvyat, a 1″4. Massa ora ci dà il valore Williams, a 1″7 dal vertice e dietro anche a Maldonado (+1″4)

    14:34 – Tutti stanno montando il compound più morbido, aspettiamo i tempi delle Mercedes. Migliora Alonso, attualmente decimo, come anche Verstappen e Sainz, tutti sugli stessi intertempi nel T1. Kvyat è sesto, non replica la prestazione del mattino.

    Sainz chiude il giro ed è settimo, a mezzo secondo dal russo della Red Bull. Poi arriva Verstappen ed è 2 decimi dietro Carlos. Davanti, Ricciardo riesce a sfruttare anche lui la gomma nel secondo giro veloce, non altrettanto Vettel.

    classifica prove libere 2 gp abu dhabi f1 2015 (2)

    14:32 – Raikkonen è riuscito a limare pochi centesimi, Vettel sta ottenendo i suoi migliori parziali, ma è grossomodo sui livelli di Raikkonen, un po’ più lento nel T1. Chiude il giro in 1’42″717, a 2 decimi da Hamilton. Buon giro, dà 1 decimo e poco più a Raikkonen. Ricciardo però fa meglio e stampa il record nell’ultimo settore: 1’42″647, però ancora devono svelarsi le Mercedes, con una gomma supersoft in grado di regalare oltre 1″ di margine

    14:30 – Dopo un giro lento si rilancia Raikkonen e migliora il primo parziale, non altrettanto fa nel secondo, la gomma evidentemente non tiene per due giri veloci. Ricciardo è il terzo pilota tra quelli di testa a provare le Pirelli rosse in questo momento

    14:28 – Anche Vettel monta le supermorbide, i riscontri avuti con Raikkonen non sono stati particolarmente incoraggianti, confrontando la prestazione con quella di Hamilton e Rosberg. Seb deve migliorare l’1’44″2 ottenuto finora

    14:26 – Miglior tempo personale nel T1, ma resta 1 decimo dietro il record di Hamilton con gomma morbida. Anche il settore centrale, con i due rettilinei, lo vede pagare oltre 1 decimo alla Mercedes, nonostante il compound più prestazionale.

    Chiude il T3, in 42″1, un altro decimo dal record: con 1’42″885 è terzo a oltre 3 decimi da Hamilton.

    14:24 - Raikkonen si lancia con le gomme supermorbide, in simulazione qualifica. E’ il primo, vediamo quando abbasserà l’1’43″9 attuale

    14:21 - Fase di stallo in pista. I primi sei sono fermi al box, ora esce Hulkenberg (settimo). Massa, Bottas, Verstappen, Grosjean e Merhi sono i piloti attivi in pista, ai quali si aggiunge, da ultimo, Rosberg

    14:18 - Grosjean in pista, mancava solo lui per completare l’elenco di quanti hanno fatto almeno un giro. Diciottesima prestazione, per iniziare.

    classifica prove libere 2 gp abu dhabi f1 2015

    14:17 – Dal box Ferrari, Fisichella spiega che Vettel ha ancora problemi al posteriore, non è come lo vorrebbe. Ancora lavoro sull’assetto da portare avanti. Scorrendo la classifica, Williams ottava e decima, Massa meglio di Bottas, separati da Kvyat, stamane molto più in palla.

    14:15 – Al momento, Raikkonen cede 4 decimi nel T2, ben 6 nel T3. Ricciardo migliora ma non guadagna posizioni: 1’44″0, sempre terzo. Scala la graduatoria, invece, Hamilton: 1’42″524, 370 millesimi rifilati a Rosberg

    14:12 – Hamilton ha chiuso con il quarto tempo, ora Rosberg dopo un giro lento torna a spingere e ribassa il primo settore, replicando in quello centrale. Ancora senza giri è Grosjean, dopo che al mattino Palmer aveva perso un’ora e 20 per una perdita d’acqua. Si sarà ripresentato il problema?

    Intanto, Rosberg scende a 1’42″899 al quale prova a rispondere Hamilton, pronto nel T1 a togliere 2 decimi al parziale attuale

    14:09 - Basta un giro a Rosberg, il primo di questa sessione, per fare 1’43″305, rifila oltre 6 decimi a Raikkonen. Via radio, invece, Hamilton non è contento della risposta della frizione. “Fastidio” che gli consente comunque di fare il miglior T2.

    Arriva anche il tempo di Ricciardo, è terzo

    14:08 - Sembra in palla Raikkonen, riesce ancora a ribassare i suoi parziali. La chiave di volta delle chance Ferrari per la gara di domenica saranno tutte nel settore conclusivo, lì dovranno saper avvicinare le Mercedes, Kimi e Seb, quest’ultimo ora autore di 1’44″289, secondo alle spalle dell’1’43″994 di Raikkonen

    14:05 – Aspettano a uscire ancora le due Mercedes e le due Red Bull, oltre alle due Williams. Adesso, però, ecco Kvyat e Ricciardo iniziare il programma del pomeriggio. Vettel seguiamo i suoi parziali e continua a migliorare nel primo settore e nel secondo, restando però dietro Raikkonen in entrambi i segmenti.

    Hulkenberg fa il terzo tempo, Alonso il sesto.

    14:03 - Perde un po’ il posteriore uscendo dalla chicane in fondo al secondo lungo rettilineo, Vettel. Raikkonen va forte nel T1 e fa 18″1 (17″9 il record Mercedes al mattino). Vettel intanto chiude in 1’45″009, però è Kimi che sta migliorando i parziali ottenuti finora da Seb e sul traguardo fa la miglior prestazione al momento, in 1’44″2, davanti a Perez per meno di 1 decimo.

    14:02 - Vettel si improvvisa di nuovo cantante e fa gli auguri a Riccardo Adami, intonando “Tanti auguri”. Seb dovrà risolvere i problemi palesati nell’ultimo settore, quello caratterizzato dalle richieste maggiori di trazione e grip meccanico. Vediamo il primo giro come sarà

    14:00 – Semaforo verde, via alle prove libere 2 del GP di Abu Dhabi. Ferrari subito in azione, Vettel il primo a uscire

    13:51 – L’asfalto ha già perso 5° C rispetto al mattino, siamo a quota 30° C e scenderà ulteriormente nel corso della sessione. Vento sostenuto sul tracciato, trasversale al rettilineo di partenza

    13:47 - Si abbassa il sole su Abu Dhabi, libere 2 che ci porteranno al tramonto

    | LEGGI ANCHE – LIBERE 1, HAMILTON-ROSBERG DETTANO IL RITMO |LA FIA INDAGA SU HAMILTON! |LE DELUSIONI DELL’ANNO: RAIKKONEN E ALONSO | LA F1 COMMISSION DICE NO AI MOTORI INDIPENDENTI |

    13:00 - Bentornati, appassionati di Formula 1. Tra un’ora a Yas Marina inizieranno le prove libere 2 del GP di Abu Dhabi. Seguitele in diretta in nostra compagnia.