F1: GP Messico 2015, risultati prove libere 3: Rosberg il più veloce [FOTO]

F1: GP Messico 2015, risultati prove libere 3: Rosberg il più veloce [FOTO]
da in Circuito Città del Messico F1, Formula 1 2017, GP Messico F1, Nico Rosberg, Prove libere F1
Ultimo aggiornamento: Domenica 01/11/2015 18:42

    F1, GP Messico 2015: il venerdì in circuito

    Prove libere 3 GP Messico F1 2015. E’ davanti a tutti, il miglior modo per presentarsi in qualifica. Nico Rosberg stacca la miglior prestazione al mattino, ma nell’ultimo turno di libere colpiscono i distacchi ridottissimi. Doppietta Mercedes, separati da 14 millesimi, poi Ricciardo a meno di 2 decimi e Vettel a 93 millesimi da una Red Bull in palla. Va bene la rossa, non altrettanto quella di Raikkonen, appiedato da un problema alla sonda lambda, con principio di incendio che l’ha costretto a parcheggiare dopo 4 giri e perdere l’intera sessione. Dieci piloti sono racchiusi in 1 secondo, miglior antipasto possibile per sperare in tre eliminatorie non scontate, nelle quali lottare per passare la tagliola del Q2 e giocarsi la pole. Segui insieme a noi LIVE in diretta la gara del Gran Premio del Messico di F1 2015.

    diretta a cura di: @fabianopolimeni CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 3 GP MESSICO F1 2015 18:00 – Battute finali di queste libere 3, con Sainz che sale nono a 7 decimi da Rosberg. In 1 secondo abbiamo 12 piloti e tra Hulkenberg (decimo) e Maldonado (12mo) ci sono appena 32 millesimi classifica prove libere 3 gp messico f1 2015 (3) 17:57 – Adesso Hamilton mette in pista il giro buono ma si ferma al secondo posto: 1’21″150, paga 7 centesimi a Rosberg, più che mai in palla 17:55 - Si susseguono le prestazioni, Ricciardo sale secondo. Abbiamo Rosberg con 1’21″083, Ricciardo 21″201, Vettel 21″294, Kvyat 21″520, Perez 21″603, Bottas 21″772 e Hamilton 21″840: tutti in otto decimi, poi Massa e Hulkenberg, per una top ten in 1″. 17:53 - Kvyat conferma la velocità Red Bull nel settore centrale, sale secondo a 2 decimi da Rosberg. Poi attenzione a Bottas, fa il record nel T1, poco più lento è Vettel, 1 decimo e 4. Ora Rosberg copia il tempo di Bottas, per una lotta al millesimo. Va forte Vettel nel tratto centrale, riesce a fare il record e chiude il giro in 1’21″294, 89 millesimi dalla Mercedes! Bottas fa il tempo ma è solo quarto. Hamilton ancora in ombra 17:52 – Si lancia Rosberg e fa il record nel primo settore, con 27″9, contro il 28″2 di Sainz. Migliora anche Hulkenberg il proprio personale, gli altri sfruttano il primo giro per scaldare la gomma. Rosberg nel T2 marca 32″0, ancora miglior prestazione, confermata nel settore finale. Nico con 1’21″205 si prende la miglior prestazione, 6 decimi davanti a Hamilton. Red Bull pagano tra i 2 e 4 decimi nel T1, meglio Kvyat di Ricciardo 17:47 - Ricciardo e Kvyat simulano la qualifica: gomme morbide nuove per i due. Poco dopo escono Vettel, Rosberg, Massa e Bottas, con lo stesso compound. 17:45 – In pista c’è solo Alonso, con gomma morbida usata 17:42 – Solo Ericsson e Hamilton in pista al momento, tutti gli altri al box in attesa del run finale. Vettel, Verstappen – secondo e terzo – Alonso (nono), Nasr (14mo), Ericsson e Stevens sono i piloti che hanno già provato le gomme morbide, sebbene solo Verstappen e Alonso in una vera simulazione quaifica 17:40 – Ecco arrivare Hamilton: 1’21″840! Gli vale la prima posizione e continua a spingere forte, firmando il primo parziale con 27″9, record. Nel tratto centrale alza il piede, comunque si trova 3 centesimi davanti a Vettel. Seb dovremo attenderlo su una vera simulazione di qualifica con gomme morbide nuove, al pari di Hamilton 17:38 – Hamilton via radio si è lamentato della difficoltà di tenere nella giusta finestra di funzionamento le gomme medie. Verstappen migliora il personale nel T1, dopo 7 giri con lo stesso set di gomme, a conferma del degrado pressoché nullo. Hamilton anche lui abbassa il parziale nel T2, imitato dall’olandese, che però resta a oltre 2 decimi da Lewis 17:36 – Vettel ha girato con gomme morbide usate. Rosberg sale terzo, con le medie, a 6 decimi circa da Vettel. Tornando a Raikkonen, il problema è stato originato dalla sonda lambda sullo scarico. 17:35 – Si lancia di nuovo Vettel. Rosberg sale ottavo, 1’22″9, a 1 millesimo da Bottas. Seguiamo Sebastian, che ottiene 28″0 nel primo settore: è record. Miglior prestazione anche nel T2, con 32″152, vediamo come chiude: con un lungo in curva 12 e rientra. Peccato perché era in linea per stampare il miglior giro abbassando il suo precedente crono classifica prove libere 3 gp messico f1 2015 (2) 17:32 – Due millesimi, questo il divario tra Ricciardo (22″502) e Hamilton (22″504). Massa vuol essere della partita e fa il T1 record. Tutti i primi tre hanno girato con le medie. Arriva Vettel, con le soft ottiene 1’21″871, ma può fare ancora meglio, al secondo giro 17:31 – Prima simulazione di qualifica con le soft: Alonso. Al primo giro è nono, 1’24″124. Hamilton ottiene 1’23″5 con le medie, al secondo giro veloce. Ancora indietro Lewis, che star svolgendo un lavoro diverso dai primi. Verstappen sfrutta le morbide per andare terzo, 1’22″866. Ora Hamilton, al terzo giro veloce, fa il record nel T1: 28″161. 17:28 – Hamilton si lancia e fa un T1 a 3 decimi dal record di Rosberg, poi però nel T2 è molto lento. Ora è Massa a mettersi in luce: 1.22″729 gli vale la prima piazza, però Ricciardo risponde e scende a 1’22″502. 17:27 – Scala la classifica Ricciardo, passa al comando con 1’22″909, 46 millesimi su Kvyat, 54 su Bottas. Va ora in pista Hamilton, con gomme medie. Sta migliorando Maldonado e insieme a lui Perez e Massa. Massa passa quarto, a 2 decimi e poco più da Ricciardo

    17:22 – Verstappen si lamenta del sovrasterzo in entrata. Ricciardo ora fa l’ottavo crono, a 1″ da Kvyat. In pista restano Bottas – secondo tempo per lui – Ricciardo, Maldonado (nono con 1’24″2), Ericsson e Grosjean 17:19 - Si fanno i 360 orari al momento in fondo al dritto, ovviamente li raggiunge Rosberg. Vettel paga 7 km/h. Nico prosegue il suo run con gomme usate, ma un t3 molto lento non lo vede migliorare il tempo. Operazione che riesce a Kvyat, primo a scendere fino a 1’22″955. Bottas sta migliorando i suoi parziali. Hamilton ancora fermo ai box, solo l’out-in per lui classifica prove libere 3 gp messico f1 2015 17:16 – Brutto contrattempo per Raikkonen, auguriamoci non sia necessario sostituire il motore, anche se si sono intraviste delle fiamme dal retro, sul lato sinistro della monoposto, sotto la copertura del motore. Vettel continua a girare ed è al quinto passaggio con le medie, chiuso in 1’23″9959. Rosberg si lancia e ottiene 28″4 nel primo settore, 33″0 nel secondo e 21″7 nel terzo: messi insieme fanno 1’23″322, secondo dietro a un sorprendente Kvyat. Daniil ottiene 1’23″029. 17:13 – Rosberg fa l’installation lap adesso, mentre Vettel migliora il suo primo settore, non quello centrale. Raikkonen è a 3 decimi dalla Ferrari numero 5. In testa, Hulkenberg con 1’23″506 va al comando, seguito da Kvyat a 1’23″594. Si è fermata la Ferrari di Raikkonen! Attenzione, in curva 10 ha parcheggiato la SF15-T, via radio ha comunicato che c’è qualcosa che non va sul motore, ha sentito delle vibrazioni sul rettilineo 17:11 – Si lancia Vettel e marca il T1 record, quasi 1 decimo più rapido di Massa. Raikkonen non è altrettanto efficace, paga 4 decimi a Seb. Nel settore centrale Vettel è a 6 decimi dal record di Massa e chiude in terza posizione: 1’24″337 17:10 – Massa scende a 1’23″802, Alonso sta anche lui abbassando i vari parziali, seppur più lento del brasiliano. Perez subisce la scivolosità della pista in curva 8: controlla il sovrasterzo in entrata e passa nella via di fuga. Vettel in pista, come Raikkonen, su gomme medie per entrambi. Hulkenberg si fa vedere con 1’24″619, scavalcato da Perez: 1’24″171 17:06 - La tendenza vista ieri, della prestazione che arriva dopo più giri – sia con gomme morbide che medie – sembra confermarsi anche in questi primi giri. Perez intanto va secondo a 95 millesimi da Massa. Otto piloti in pista. Ferrari ferme ai box, come Red Bull, Mercedes e Bottas. 17:04 - Massa e Alonso stanno marcando i migliori T1 finora, seppur in assoluto sono parziali lenti rispetto a ieri. Oggi la Williams dovrà dimostrare qual è il suo potenziale. Intanto Massa ottiene 1’25″410. Alonso è 122 millesimi più lento 17:03 - Ericsson e Sainz restano in pista e vanno a regalarci il primo tempo di giornata: 1’29″9 Ericsson, 1’38″ Sainz. Verstappen anche lui fa un run di più giri e parte da 1’27″5 17:01 – Attenzione a Vettel, inizia dalle gomme morbide usate, probabilmente vorrà testare un mini-long run con questo compound, avendo girato ieri con le medie. In realtà fa un out-in e rientra al box. 17:00 – Semaforo verde, via alle prove libere 3. Stevens il primo uscire in pista, seguito da Vettel, Ericsson, Sainz, Raikkonen, Grosjean e Rossi 16:52 - L’asfalto fa registrare 27° C, in aumento. Le qualifiche sono destinate a corrersi anche con più di 40° C. Nel corso della notte ha piovuto e l’asfalto ha alcune chiazze di umido nelle zone in ombra | LEGGI ANCHE: ROSBERG VELOCE, VETTEL HA IL PASSO | LIBERE 1, SVETTA VERSTAPPEN | LIBERE 2:RAIKKONEN IN CERCA DI GRIP | ANALISI PASSO GARA | GLI ORARI DEL WEEK END | 16:48 – Quella che inizierà tra poco più di 10 minuti sarà una sessione di prove libere molto importante per Max Verstappen, ieri protagonista di un errore che l’ha portato a sbattere e danneggiare la Toro Rosso dopo appena un giro nelle libere 2, senza possibilità di girare per l’intero turno. Minuti da sfruttare al massimo anche per Jenson Button, rallentato dalla power unit e con alcuni giri percorsi solo sull’umido ieri 16:44 – A Città del Messico splende il sole, con quale nuvola. La sessione dovrebbe svolgersi sull’asciutto, senza sorpese 16:00 – Buon sabato, amici appassionati di Formula 1. Giornata densa di appuntamenti in pista, quella che tra un’ora inizierà a Città del Messico. Si parte con le prove libere 3, ultima opportunità di apportare modifiche alle monoposto in vista della qualifica, che scatterà alle 20:00 italiane. Rischio pioggia per entrambi i turni, ulteriore pepe su un appuntamento già ricco di insidie sul piano dell’aderenza.

    1917

    PIÙ POPOLARI