F1. GP Russia 2015, prove libere 3: brutto incidente per Sainz [FOTO]

Si spera nell'asfalto asciutto per recuperare il tempo perso al venerdì. La diretta dalle 11:00

da , il

    Dovevano essere le prove libere 3 del Gran Premio di Russia 2015 a dare tutte le risposte che non erano arrivate dopo il venerdì “perso” per la pioggia. Si è girato per 35 minuti, poi un bruttissimo incidente di Carlos Sainz ha portato all’interruzione della sessione, che non è più ripartita. La Toro Rosso ha strisciato a lungo sul muro e poi ha impattato con le barriere di protezione, finendo al di sotto e spostando anche il guard-rail a protezione del quale erano installate le barriere. Lunghe operazioni per disincagliare la monoposto, ma il pilota è rimasto cosciente ed è stato soccorso con un collare ortopedico per immobilizzare il collo. Verranno condotti gli accertamenti del caso, difficilmente però lo vedremo in azione nel corso delle qualifiche. Seguite insieme a noi la gara LIVE in diretta web del GP Russia F1 2015 da Sochi.

    La cronaca della sessione

    Con l’incidente del pilota spagnolo a prendere tutte le attenzioni del mattino a Sochi, c’è una classifica per nulla indicativa, che dice Rosberg davanti a Bottas, Hamilton, Perez e Massa nella top 5. Si è provato in condizioni differenziate, tra gara e qualifica, gomme morbide e supermorbide, impossibile fare un reale confronto. Si è intuito un buon passo gara Ferrari, ma nulla di più. Le qualifiche saranno un’incognita assoluta.

    a cura di: @fabianopolimeni

    CLASSIFICA TEMPI PROVE LIBERE 3 GP RUSSIA F1 2015

    Sainz è stato elitrasportato in ospedale per ulteriori accertamenti

    +++ Carlos Sainz sta bene ma non disputerà le qualifiche, spiega Franz Tost +++ La dinamica dell’incidente ha visto il pilota perdere la macchina in frenata, al posteriore. Matteo Bonciani, responsabile della comunicazione della Fia, spiega che Carlos ha provato a togliersi il casco da solo e adesso di valuterà se trasferirlo in ospedale dal centro medico o meno.

    12:05 - Si lavora per riposizionare le barriere, le qualifiche al momento sono previste alle 14:00, dopo la gara di GP3. Vedremo se il programma si manterrà invariato. Saremo in diretta dalle 13:00 per aggiornarvi sulle condizioni del pilota e l’eventuale cambiamento di orario delle qualifiche. A dopo

    11:50 – Adesso, appurato che il pilota sta bene, si muove e verrà sottoposto agli accertamenti necessari, si dovranno considerare due situazioni: il tempo necessario per ripristinare la pista in quel punto, con possibili ritardi per le gare a seguire e le qualifiche; secondo, se Carlos sarà in grado di disputare le qualifiche.

    11:47 - Il pilota è stato liberato dalle barriere che aveva di sopra. Carlos Sainz ha mosso la testa e la mano, pilota che sembra star bene. La cellula di sopravvivenza ha retto bene, da quel che si intuisce.

    11:44 - Non si sono viste ancora le immagini dello schianto. Si intravedono le strisciate sul muro. I primi segnali dei medici sembrano, tuttavia, rassicuranti. La lentezza delle operazioni è legata alla rimozione delle barriere che bloccano la Toro Rosso.

    Intanto, la direzione gara ha comunicato che le prove libere non ripartiranno. Si andrà in qualifica senza più prove

    11:40 – Soccorsi problematici perché la macchina si è inserita sotto le barriere di protezione, arrivando al guardrail posto dietro. Adesso un mezzo di servizio sta cercando di sollevare le barriere

    11:37 - La Toro Rosso è scivolata lungo il muro nel T3, sul lungo rettilineo che porta alla staccata di curva 13. Potrebbe esserci stato un qualche cedimento sulla macchina

    +++ Toro Rosso finita sotto le barriere, non ci sono segni di frenata e l’impatto è stato molto forte +++

    11:35 - Doppia bandiera gialla nel T3, rallenta Hamilton che fa così 1.39.3. Esposta poi la bandiera rossa.

    Brutta botta di Sainz, finito sotto le barriere

    11:33 - Rosberg migliora nel secondo giro veloce con le supersoft, fa il record nel T1 e T3, scendendo a 1.38.5 nel complessivo. Hamilton è ancora in ottica gara con lo stesso compound: va lungo in curva 2 e il tempo vale 1.44.5. Raikkonen esce dal box, con lo stesso set di supermorbide

    11:31 – Esce Hamilton, gomme supermorbide. Vedremo quale sarà il tempo

    11:30 – Non è un gran T1 quello di Rosberg, visto che Bottas fa 34.9 e va più forte. Equivalenti nel T2 i parziali dei due. Chiude Nico in 1.38.941, poi arriva Bottas sul traguardo e a parità di gomma fa 1.39.287, ma è molto lento nel T3

    11:28 - Ferrari al nono giro del run con benzina per la gara. Confermati i tempi molto interessanti e stabili. Raikkonen con le supersoft alla lunga va più forte, con 1.42.7 di passo, Vettel con le soft fa 43.8. Si lancia Rosberg per il giro veloce con le supersoft ed è record nel T1

    11:27 – Abbassa il miglior crono Bottas, fa 1.40.275, mentre il tempo ideale, mettendo insieme i migliori parziali, sarebbe 1.39.998

    11:26 – Tornano in pista Bottas e Rosberg, entrambi con le supersoft

    11:23 – Dopo il giro lento, buon 42.2 di Raikkonen. La Ferrari sembra esserci, aspettiamo un altro stint Mercedes ma al momento sono sovrapponibili i tempi. Vettel fa 43.2 con le morbide. Al momento Abbiamo le Ferrari, Verstappen, Sainz e le Manor in pista

    11:21 – Sale a 44.7 Raikkonen, Vettel invece si piazza secondo, con 1.42.769

    11:20 – Occhio alle Ferrari, di passo sul 43.5 Raikkonen e 43.7 Vettel, poco gap tra le due mescole per ora. Massa spinge e fa il record nel T1. Sainz nel T1, come Ricciardo e Perez, ma lo spagnolo e l’australiano sono con le supersoft

    11:17 – Raikkonen fa 44.7 nel primo giro veloce, Vettel idem: 2 millesimi a separarli. Le Williams sono davanti con 1.40.6 e 1.40.9 e pari gomma (morbida), per Bottas e Massa.

    11:16 – Raikkonen è con le supersoft, Vettel le soft, differenziano il lavoro di gara

    11:14 – Teniamo d’occhio le Mercedes, perché Hamilton sta girando sul 42 alto con gomme morbide e Rosberg sul 43.5 a pari gomma. Potrebbero essere riferimenti da passo gara. Ora Hamilton fa 43.7, Rosberg 43.2. Massa è tornato in pista e sembra siano risolti i problemi al motorea: secondo con 1.40.972

    Iniziano il programma di giornata le Ferrari

    11:12 - Gené conferma che si attendono una tale evoluzione della pista con il progressivo girare che è meglio attendere. Si inizierà con un run di simulazione gara, solo a fine sessione il giro di qualifica

    11:10 – Buon giro di Bottas, con qualche controllo di troppo nel T3, ma la Williams sembra reagire bene nelle curve a 90 gradi. Miglior crono in 1.40.8 con le soft. Maldonado è a 1.43.2 con le supermorbide

    11:09 - Problemi per Massa al motore, dice al box che “non va”, gli rispondono di mettere la prima e tornare al box.

    11:07 – Tutti con un primo run di più giri, siamo a quota 5 per Kvyat. Ferrari ancora al box, Vettel aspetta e avranno una pista più gommata per avere riferimenti più indicativi. Comunque denota una certa sicurezza del team

    11:06 – Il riferimento delle libere 3 dello scorso anno fu 1.38.7, siamo comprensibilmente ancora molto distanti. Bottas migliora nel T2, mentre Hulkenberg si porta a 1.9, scavalcato da Ricciardo, a 1.1

    11:05 – Se la prendono con calma in Ferrari. Bottas balza in testa con 1.42.8 e gomme morbide, stesse mescole di Grosjean, ma a 2 secondi.

    11:04 – Kvyat si lancia per il primo giro veloce. Avremo riscontri vari nelle diverse fasi di questa sessione, perché il mix di gomme e condizioni di peso delle monoposto sarà molto variabile, dovendo simulare qualifica, gara e rifinire l’assetto. Ericsson fa 1.46.8 con le supersoft, Kvyat a 3 millesimi. Si parte da qui

    11:02 - 17 piloti in pista, aspettano ancora le Ferrari e Perez.

    11:00 – Già tanta attività in pista, le Red Bull, Ericsson, Sainz e Merhi con le supersoft, montano le morbide le Mercedes, Verstappen, Grosjean e Bottas.

    10:58 – Franz Tost dà una mezza ufficialità relativamente alla fornitura dei motori Ferrari: «Sì, vogliamo lavorare insieme con Ferrari, siamo sicuri che è un motore molto potente e non è un problema per noi usare un motore del 2015. Stiamo negoziando il contratto, ci vorrà un po’ di tempo e dobbiamo aspettare. Il tempo corre ma ci sono alcuni punti da discutere, non solo con Ferrari ma anche Red Bull è coinvolta.

    Toro Rosso vuole lavorare con Ferrari e non è una decisione Red Bull, alla fine decideranno cosa fare con entrambe le squadre».

    10:55 - In attesa di analizzare i temi sportivi, ci sono quelli della politica a tenere banco a Sochi. Red Bull senza motore e senza alternative, di fatto. Da un lato accettare una power unit Ferrari alle condizioni del team di Maranello, specifica quindi non ufficiale, oppure, fare mea culpa e andare a “pregare” la Renault di fornire anche nel 2016 i motori…

    10:52 – La pista è a 21° C.

    10:48 - Siamo a poco più di 10 minuti dall’inizio delle prove libere 3 a Sochi e, prima notizia, non piove

    | LEGGI ANCHE: ALONSO, 250 GP A SOCHI | RED BULL, HORNER RILEVA IL TEAM? |

    9:50 – Buon sabato e benvenuti, appassionati di Formula 1. A Sochi la pitlane aprirà tra un’ora e poco più, dando il via alle prove libere 3 del Gran Premio di Russia, 60 minuti cruciali per mettere a posto le macchine in ottica qualifica e gara