Qualifiche GP Messico F1 2015, risultati: pole Rosberg, Vettel c’è [FOTO]

Qualifiche GP Messico F1 2015, risultati: pole Rosberg, Vettel c’è [FOTO]
da in Circuito Città del Messico F1, Formula 1 2017, GP Messico F1, Nico Rosberg, Qualifiche F1
Ultimo aggiornamento: Domenica 01/11/2015 18:42

    F1, GP Messico 2015: il venerdì in circuito

    Qualifiche GP Messico F1 2015. Ancora Nico. Ancora Rosberg. Si prende la pole position a Città del Messico, con una qualifica perfetta. Ha messo insieme una Q3 nella quale ha sempre risposto colpo su colpo a Hamilton, migliorandone i parziali e garantendosi la pole dopo il primo run. Risultato meritato, come meritatissimo è il terzo posto di Vettel. Meglio partire terzo, dal lato gommato della pista, che secondo, dove scatterà il campione del mondo in carica. In partenza avrà la chance di attaccare, perché sono ben 900 i metri che separano la piazzola al via dalla prima curva. Gli altri sono più staccati, 4 decimi tra Rosberg e Vettel, ben 5 e mezzo tra Seb e Kvyat, autore di una buona prestazione, che gli vale la quarta piazza, davanti a Ricciardo, Bottas, Massa, Verstappen, Perez e Hulkenberg. Segui insieme a noi LIVE in diretta la gara del Gran Premio del Messico di F1 2015.

    Deludono un po’, vista la motorizzazione, le due Williams, così come dalle Force India si aspettava potessero replicare la sesta posizione maturata da Perez nel corso delle sessioni precedenti. Hanno potuto fare un solo giro in Q3, causa mancanza di gomme morbide nuove, così dovranno programmare una gara sul passo e di rimonta. Divari ridottissimi, tra Kvyat e Hulkenberg ci sono appena 4 decimi. Negativa la qualifica di Raikkonen, fuori in Q2 e arretrato di 5 posizioni per la sostituzione del cambio dopo i problemi nelle libere 3. Partirà 18mo, davanti alle McLaren, per una corsa tutta di rimonta, con l’incognita pioggia a offrire possibilità nuove. a cura di: @fabianopolimeni CLASSIFICA QUALIFICHE GP MESSICO F1 2015 21:00 – Nemmeno al secondo tentativo è veloce Hamilton, per cui la pole è di Nico Rosberg! Gran prestazione di Nico. Kvyat migliora il suo personale, Vettel arriva nel T1 senza fare altrettanto. Scende ancora nel T2 Sebastian, che chiude il giro senza andare sotto l’1’19″850. Terzo, gran risultato 20:59 - Non migliorano le due Mercedes. Hamilton sceglie di fare il tempo dopo due giri di lancio. Stessa tattica di Vettel 20:58 – Ricciardo sale quinto, con 1’20″399, a 1 millesimo da Kvyat 20:57 – Hamilton sceglie di uscire prima e anticipare Rosberg, lo seguono le Williams, poi Perez e Rosberg. Vettel e Kvyat saranno gli ultimi a fare il tempo 20:55 – In pista Verstappen e Ricciardo con gomma nuova. 20:53 - Rientrano ai box le Mercedes. Vettel ha fatto il record nel giro che gli vale la terza posizione al momento. Grandissima prestazione anche di Rosberg, con i primi due settori velocissimi. Hamilton dovrà dare tutto. Ottimo quarto tempo di Kvyat, precede Bottas, massa, Verstappen, Ricciardo. Sono gli otto con un tempo. Le Force India faranno un solo tentativo 20:52 - Continuano a girare le Mercedes e Rosberg ribassa ulteriormente i parziali, record sia nel T1 che nel T2. Hamilton gli salta davanti per un attimo, con 1’19″6, ma Nico scava il solco e va a 1’19″480. Gran prestazione Nico. Bottas è terzo, ora c’è Vettel competitivo nel T1, perde meno della Q2, ma non fa il record nel settore centrale. Sebastian è terzo, a poco meno di 4 decimi 20:49 – Si lanciano le Mercedes Al 27″570 nel T1 di Hamilton risponde Rosberg, con 27″465. Ricciardo cede mezzo secondo. Anche nel tratto centrale Rosberg ha decisamente la meglio, rifila quasi 1 decimo e mezzo a Hamilton. Vettel sceglie la strada di scaldare le gomme per più giri. Con 1’19″690 Rosberg fa il miglior crono, davanti a 1’20″120 di Hamilton, 1’20″6 di Kvyat, poi Verstappen, Ricciardo, Massa e Bottas 20:49 – Scelgono rischiare e attendere le due Force India. Vettel è stato l’ultimo a uscire dai box. Gomme usate per Ricciardo e Verstappen 20:48 – Riuscire a partire dalla prima fila sarebbe un gran risultato per Vettel, anche se la traiettoria migliore è senza dubbio quella sulle posizioni dispari della griglia, essendo lì quel poco di gomma depositata in questi due giorni. Via alla Q3, si decide la pole! Hamilton ha aspettato il semaforo in fondo alla pitlane 20:45 – Sainz è stato eliminato 7 millesimi… 20:43 – La Q3 vedrà probabilmente tutti subito in pista, perché sul finire della Q2 in tanti hanno avvertito le prime gocce di pioggia sulla visiera del casco

    classifica qualifiche gp messico f1 2015 Q2

    20:40 - Maldonado, Ricciardo, Bottas, Hulkenberg e Grosjean stanno tutti migliorando. Massa ha un solo giro ancora per qualificarsi, è 12mo dopo l’ultimo giro. Maldonado migliora il crono ma è sempre 13mo, Massa spinge e riesce a fare il sesto tempo. Eliminati Sainz, Grosjean, Maldonado, Ericsson e Raikkonen. 20:38 - A richio eliminazione dopo il primo run ci sono Verstappen, Massa, Maldonado ed Ericsson, tutti in pista ora con un altro set di gomme nuove 20:37 – Prove finite per Raikkonen, è già fuori dalla macchina. Partirà 18mo. 20:36 – Vettel cede 3 decimi nel primo settore al record di Rosberg. Poi recupera con 31″391, è record il parziale nel settore centrale. La Mercedes guadagna tutto nel T1, Sebastian lascia 1 decimo al record di Kvyat nel T3 e con 1’20″045 si piazza dietro Hamilton, gran giro di Sebastian, con 8 millesimi di vantaggio su Rosberg. 20:35 – Problema ai freni per Raikkonen, lo comunica ai box, già in Q1 aveva avvertito qualcosa e chiesto di controllare. Vettel fa 1’24″048 nel primo tentativo, ora arriverà quello più competitivo, per assaltare l’1’19″8 di Hamilton. 20:33 - Testacoda di Raikkonen in curva 1. E’ 12mo con 1’22″494. Vettel esce dai box e si lancia, seguiamo il suo giro. Fa due giri di lancio, poiché nel T1 vale solo 29″4 20:31 - Buon giro di Kvyat, con 1’20″490 è terzo e fa il record nel T2. Massa sta arrivando ma con un tempo lento. Raikkonen non va oltre 1’23″3 nel primo giro lanciato. Ricordiamo che Kimi verrà arretrato di 5 posizioni in griglia per la sostituzione del cambio. Bottas quinto, dietro le Red Bull e per 1 millesimo davanti a perez. 20:29 - Rosberg risponde a Hamilton e nel primo settore gli rifila 1 decimo, poi Lewis ribassa nel secondo intermedio a 31″492 e Nico perde 4 centesimi. Per la prima volta abbiamo un 1’19″829, riferimento firmato dal tre volte campione del mondo. Rosberg si ferma a 2 decimi: 1’20″053. La Ferrari è ancora ferma al box con Vettel. Raikkonen si lancia adesso con gomma media, stranissimo: vorrà provare a qualificarsi con il compound più duro da usare poi domani nella prima parte della gara? 20:27 – Raikkonen curiosamente esce con le medie nuove, fa un out-in appena. Si lancia Hamilton con le morbide invece. 27″6 nel primo settore, 31″5 nel T2, riferimenti record che lo portano a 1’20″129 davanti a Kvyat, autore di 1’20″694, poi Ricciardo, Verstappen, Maldonado e Grosjean. Tutti su Pirelli nuove 20:25 – «Tutto il week end è stato difficile, ci sono stati diversi guasti con la nuova power unit e siamo dovuti tornare all’altra», spiega Button. Intanto, semaforo verde, via alla Q2, tutti si affrettano a scendere in pista 20:22 – Hamilton è riuscito a risparmiare un treno di gomme morbide, nessun altro ha potuto fare lo stesso. Vettel ha fatto il tempo al quinto giro, poi era ancora più veloce al sesto, però ha deciso di rientrare ai box. La gomma garantisce tanti passaggi

    classifica qualifiche gp messico f1 2015 Q1

    20:17 – Al momento sarebbero eliminati Nasr, Alonso, Rossi e Stevens. Grosjean è 15mp ma sta migliorando. Rosberg intanto va fuori in curva 10, poi prosegue. Perez sta per chiudere il giro, è sesto però con i parziali personali migliori nel T1 e T2, scende a 1’20″966 senza modificare posizione. Occhio ad Alonso, migliora nel T1 e T2, però resta fuori dalla Q2 per 2 decimi. Confermati gli eliminati: Alonso, Nasr, Rossi e Stevens, oltre a Button 20:14 – Kvyat è terzo con 1’20″8 su gomma soft. Hamilton resta tranquillo ai box. Sta migliorando Massa, che però non va oltre il nono posto. Grande evoluzione dei tempi, Bottas passa terzo,Sainz sta anche lui migliorando i parziali. Vettel si lancia per il suo sesto giro con lo stesso set e scende a 27″8, ma Rosberg va ancora meglio: 27″5 nel T1. Record di Seb nel settore centrale, dove sfrutta il maggior carico aerodinamico: 31″4 contro il 31″8 di Rosberg. Vettel poi rientra al box, nascondendo un po’ le carte. Rosberg fa invece il giro e con 1’20″436 passa in testa per 7 centesimi. 20:13 – Tornano tutti i n pista con gomme morbide, tranne Hamilton. Ora Vettel stacca il suo giro buono: 1’20″503, primo. Ha 3 decimi su Hamilton, ma può sfruttare ancora la gomma per progredire. 20:11 – Altro giro di Vettel, fa 20″7 nel T1, mentre Raikkonen al secondo passaggio indicativo transita nel T1 in 28″1, migliorando il suo personale. Vettel non chiude il giro, alza il piede e lo sfrutta per lanciarsi di nuovo. Attualmente è 18mo. +++ Massa record: 364 km/h +++ 20:09 - Seguiamo le Ferrari, entrambe con gomme morbide, mentre Hamilton scende ancora e ottiene 1’20″808. Raikoonen passa nel T1 in 28″4, è il primo giro veloce, non sarà indicativo. 32″1 nel T2 per Kimi, Vettel invece fa due giri di lancio per mandare in temperatura la gomma. CHiude il giro ed è sesto raikkonen, autore di 1’21″962. Ricciardo ha fatto anche lui il tempo con gomme morbide. 20:07 - Raikkonen esce per il suo giro e monta direttamente le gomme morbide. Tanti altri faranno lo stesso nel secondo run. Hamilton scavalca Rosberg, scende a 1’20″995, ma Rosberg risponde e vuole star davanti, però rimedia 9 decimi nel T3 e non ce la fa. Bottas è terzo, Ricciardo quarto, però viene scalzato da Kvyat 20:06 – Rosberg nel primo giro veloce si ferma a 1’21″618, oltre 2 decimi da Lewis. Ora però Nico migliora continuando a girare. T1 da 27″8, T2 da 32″2, arriva sul traguardo, si prende il record nel settore finale e scende a 1’21″140. Ferrari ancora attendiste, sono le uniche ancora ferme al box. 20:04 - Rapida e continua evoluzione. Bottas stacca 1’22″622, poi Perez con 22″9, ma Verstappen fa funzionare le medie al secondo giro e ottiene 1’22″671. Hamilton marca due parziali record e completa con il terzo: 1’21″397 e siamo ancora con il compound meno veloce. Aspettiamoci una pole da 1’19″ 20:02- Si lanci Verstappen, ricordiamo che il giro buono non arriva al primo passaggio. Passa in 28″8 Max, Sainz fa 1 decimo meglio nel T1, Nasr sfrutta le morbide e leva mezzo secondo. Hamilton stacca 28″6, ma è Massa a volare con 28″1 e gomma media. Il primo tempo di Verstappen è 1’23″680, Sainz fa un T3 molto lento e brucia il giro. Nasr con 1’23″400 fissa il riferimento, ma con gomma morbide, come Ericsson alle sue spalle. Hamilton 1’25″000 sulle medie, battuto da Massa con 1’23″852 20:01 – Undici piloti in pista, aspettano le Ferrari, Ricciardo, le Force India, le Lotus e Alonso 20:00 – Cielo molto nuvoloso e vento che soffia sostenuto, non è da escludere che possa arrivare la pioggia sul finale. Semaforo verde, via alla qualifica! Verstappen, Sainz, Kvyat e Rossi immediatamente in pista, Nasr e Rossi con le morbide, gli altri sulle medie 19:56 – La Q1 ricordiamo ha già un “eliminato”, visto che Button non prenderà parte alle qualifiche per la sostituzione (non effettuata in tempo) della power unit 19:50 – Qualche nuvola “limita” la temperatura dell’asfalto, che si ferma a 36° C, contro i 38° C delle libere 3 19:50 - «E’ fantastico, qualcosa di speciale. Voglio regalare ai tifosi il meglio. Sarà una qualifica molto serrata, l’obiettivo è anzitutto di entrare in Q3, poi di fare un bel giro», anticipa Sergio Perez, stamane sesto 19:43 – «Si è rotto un tubo che porta il carburante al motore, il cambio andrà sostituito, al momento il motore sembra non abbia subito danni, vedremo in serata cosa fare e come prepararci per la gara», annuncia Arrivabene sui problemi di Raikkonen, che partirà pertanto con 5 posizioni di arretramento rispetto al risultato della qualifica. «Abbiamo avuto una giornata difficile oggi, ci fanno concentrare ancor di più, non bisogna trovare scuse, ma lavorare con massima umiltà, poi vedremo cosa succede» 19:38 – Visto l’elevato gap tra gomme medie e morbide, da abbinare al ridotto divario tra i piloti visto nelle libere 3, aspettiamoci già in Q1 l’impiego delle Pirelli gialle. Di positivo c’è l’aspetto della durata della gomma per più giri, con una prestazione assicurata anche al terzo e quarto giro lanciato. | LEGGI ANCHE: ROSBERG VELOCE, VETTEL HA IL PASSO | LIBERE 1, SVETTA VERSTAPPEN | LIBERE 2:RAIKKONEN IN CERCA DI GRIP | ANALISI PASSO GARA | GLI ORARI DEL WEEK END | 19:26 - Ancora problemi in McLaren, Button non parteciperà alla qualifica perché i meccanici non sono riusciti a sostituire la power unit. Domani scatterà ultimo 19:12 – Saranno qualifiche con asfalto asciutto e la temperatura sarà ampiamente oltre i 40° C, dopo che le libere 3 si sono chiuse a 38° C. 19:00 – Buonasera e bentornati, appassionati di Formula 1. Tra un’ora saremo in diretta per seguire le qualifiche del Gran premio del Messico, dove le Mercedes sono le naturali favorite per la pole position. Difficile fare pronostici sulle prime file, i distacchi molto contenuti al termine delle FP3 lasciano la porta aperta a molteplici soluzioni.

    2456

    PIÙ POPOLARI